rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Domenica di voto

Elezioni politiche 2022, lo spoglio e i risultati in provincia di Latina: stravince il centrodesta

Terminate le operazioni di voto iniziano quelle per lo scrutinio prima delle schede del Senato e poi della Camera. Avanti tutti i candidati del centrodestra nei tre collegi uninominali che interessano il territorio pontino; crolla l'affluenza

Si è conclusa alle 23 la giornata di voto per le elezioni politiche. Aperti alle 7 di oggi, domenica 25 settembre, sono stati chiusi anche nella provincia di Latina i seggi presso cui si sono recati gli elettori pontini chiamati ad esprimersi per scegliere i prossimi rappresentanti di Camera e Senato. Terminate le operazioni di voto e di riscontro dei votanti prendono il via quelle di scrutinio: si parte prima con lo spoglio delle schede relative al Senato per poi procedere con quello della Camera. 

Affluenza alle urne 

Il primo dato importante da analizzare è quello dell’affluenza alle urne. Non appena disponibile pubblicheremo qui quello definitivo delle 23; quando manca l'ufficiaità di pochi comuni, sia per la Camera che per il Senato, l'affluenza si attesta in provincia al di sotto del 60% con circa 10 punti percentuali in meno rispetto alle scorse consultazioni del 2018. Un vero e proprio tonfo; resta quindi quello degli astenuti il primo partito, un dato che conferma la disaffezione anche degli elettori pontini nei confronti della politica e che dovrebbe spingere i vari partiti, vincitori e perdenti, a più di una riflessione. 

Affluenza in provincia: tutti i dati e il confronto con il 2018

I risultati 

Non appena disponibili pubblicheremo qui tutti i risultati definitivi nei diversi collegi della provincia di Latina (vedi in basso) e i nomi dei candidati pontini che riescono ad entrare in Parlamento. Ci vorranno comunque delle ore prima che si possa avere un quadro completo dell’esito di queste consultazioni. Con i dati aggiornati a questa mattina - quando sono state scrutinate la maggior parte delle sezioni e manca solo il definitivo - il centrodestra vince in tutti i collegi uninominali che interessano la provincia di Latina, trascinato da Fratelli d'Italia primo partito nel territorio. Al Senato sono eletti Claudio Durigon, nell'uninominale di Viterbo, e Claudio Fazzone nell'uninominale U06, mentre alla Camera ce la fanno Chiara Colosimo eletta nel collegio uninominle U03 Latina e Nicola Ottaviani nel collegio uninominale U05 Terracina. Per l'esito dei candidati al plurinominale biosgna attendere il risultato deifinitivo e l'assegnazione dei seggi a ciascuna lista (qui i risultati).

Exit Poll e risultati: tutti gli aggiornamenti su Today 

I collegi e i candidati nella provincia di Latina

Sono cinque i collegi che interessano il territorio della provincia pontina. Tre di questi sono alla Camera: il collegio uninominale Lazio 2 - U03 denominato Latina in cui rientrano 17 comuni della provincia pontina (Aprilia, Bassiano, Cisterna, Cori, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno,  Prossedi, Rocca  Massima, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Sonnino), il collegio uninominale Lazio 2 - U05 denominato Terracina che aggrega i restanti comuni delle provincie di Latina (16 tra cui Campodimele, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte San Biagio, Ponza, San Felice Circeo, Santi Cosma e Damiano, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene) e 13 comuni di quella di Frosinone non inclusi negli altri collegi e il collegio plurinominale Lazio 2 - P02 che aggrega per intero le provincie di Frosinone e Latina. Per quanto riguarda il Senato abbiamo il collegio uninominale Lazio - U06 denominato Latina che riunisce tutti i 124 comuni delle provincie di Latina (33) e Frosinone(91) e il collegio plurinominale Lazio - P02 che aggrega per intero le provincie di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, e alcuni dei comuni della città metropolitana di Roma Capitale che non sono inseriti nell'altro collegio. 

Sono invece 22 i candidati della provincia di Latina che aspirano ad un posto in Parlamento (clicca qui per conoscere tutti i pontini in corsa per un posto alla Camera e al Senato). 

Deputati e senatori 

Con questa votazione vengono eletti 400 deputati alla Camera, 8 dei quali nella circoscrizione estero, e 200 senatori, di cui 4 nella circoscrizione estero. Secondo la legge elettorale al momento in vigore, il sistema elettorale valido è detto “misto”, con una componente maggioritaria uninominale ed una proporzionale plurinominale. L’assegnazione di 147 seggi alla Camera (comprensivi di 1 collegio in Valle d’Aosta e 4 collegi in Trentino-Alto Adige) e di 74 seggi al Senato (comprensivi di 1 collegio in Valle d’Aosta e 6 collegi in Trentino-Alto Adige) è effettuata in collegi uninominali, in cui è proclamato eletto il candidato più votato, mentre per i restanti 245 per la Camera e 122 per il Senato avviene in collegi plurinominali, con metodo proporzionale tra le liste e le coalizioni di liste che abbiano superato le soglie di sbarramento e sono proclamati eletti i candidati della lista secondo l’ordine di presentazione, nel limite dei seggi cui la lista ha diritto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, lo spoglio e i risultati in provincia di Latina: stravince il centrodesta

LatinaToday è in caricamento