rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Verso il voto

Elezioni nel Lazio, “regionarie” del M5S: Maria Grazie Ciolfi la più votata in provincia

L’ex consigliera comunale in lizza per entrare nella lista della circoscrizione pontina per le regionali: “Grazie a gli iscritti che hanno espresso la loro preferenza per me”

E’ Maria Grazia Ciolfi la più votata nella circoscrizione della provincia di Latina alle “regionarie” organizzate dal Movimento 5 Stelle per preparare le liste dei propri candidati alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio. Anche gli iscritti pontini si sono potuti esprimere nella giornata di ieri scegliendo tra 17 autocandidatura. 

La più votata appunto è stata l’ex consigliera comunale di Latina, che eletta tra le fila di Lbc nel 2016 è poi passata al M5S. “Desidero ringraziare tutti gli iscritti che hanno deciso di esprimere la preferenza per la mia candidatura al Consiglio regionale, consentendomi di raggiungere il miglior risultato nelle votazioni interne al movimento, le cosiddette ‘regionarie’. Ho deciso di mettermi a disposizione del movimento, seppure in una competizione elettorale difficile come quella regionale che ci apprestiamo ad intraprendere, in cui occorrerà lavorare da subito senza perdere neanche un attimo prezioso, perché credo fermamente nei principi e nei valori del movimento e soprattutto perché condivido pienamente le priorità nelle politiche regionali per il Lazio, già da tempo comunicate dal presidente Conte e riprese dalla nostra candidata presidente Donatella Bianchi: sanità, ambiente, rifiuti, transizione ecologica”.

Ed "è proprio il tema sanità che ha dato maggiore motivazione alla mia proposta di candidatura - spiega Ciolfi -. Restiamo in attesa della pubblicazione delle liste ufficiali, ma sin d’ora posso dire che proprio sulla sanità verterà il mio impegno maggiore: come medico ospedaliero nel nostro capoluogo da ben 23 anni, conosco bene le criticità che sempre più stanno soffocando il nostro sistema sanitario nazionale, la nostra professione e su cui è necessario un radicale cambiamento di rotta a partire proprio dalla Regione che ne detiene la piena competenza.
Oltre la sanità, posto di primo piano occupano la questione rifiuti su tutto il nostro territorio provinciale e regionale e la tutela ambientale a partire dalla tutela della costa, con il piano antierosione in corso di attuazione con il fondo regionale di 5 milioni di euro per la sola città di Latina, per arrivare alle aree a rischio idrogeologico di tutta la nostra provincia. Il lavoro da fare in Regione è immenso; anche le risorse del Pnrr destinate a tutto il nostro territorio sono ingenti e potranno, se ben investite, rivoluzionare tanti settori vitali, facendone fruttare le grandi potenzialità. Quindi la sfida è altrettanto importante ed avvincente” conclude Ciolfi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni nel Lazio, “regionarie” del M5S: Maria Grazie Ciolfi la più votata in provincia

LatinaToday è in caricamento