Martedì, 26 Ottobre 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Latina

Cori al voto, Conti si ricandida e traccia il bilancio del suo mandato

Il comune pontino va verso le elezioni amministrative del maggio prossimo; l'attuale sindaco si riconferma alla guida della coalizione di centro sinistra "Cori e Giulianello Insieme"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Battesimo ufficiale per il sindaco Tommaso Conti, riconfermato alla guida della coalizione del centro sinistra “Cori e Giulianello Insieme”, formata da PD, PdCI, IdV, PRC, SEL, PSI e il MAG.

Al Palazzetto Luciani di Cori il primo cittadino ha incontrato la cittadinanza per tracciare un resoconto del suo mandato.

Il bilancio è stato risanato, salvando il paese dal dissesto, rispettando il Patto di Stabilità dal 2007 al 2011, chiudendolo in avanzo nel 2009 e 2010, liberando risorse per gli investimenti nello sviluppo e recuperando credibilità nei confronti dei creditori con conseguente capacità di indebitamento.

Tasse e tariffe sono diminuite e il sistema tributario è stato razionalizzato per renderlo più equo, e tutto ciò in piena crisi economica e in un quadro generale di tagli ai trasferimenti erariali e di imposizione di pesanti vincoli di spesa.

La spesa sociale si è mantenuta a livelli importanti, garantendo qualità e diffusione dei servizi che sono aumentati; i numerosi eventi e manifestazioni a cui il Comune ha preso parte dimostrano un impegno forte nel rilancio dei temi e della programmazione socio – culturale e sportiva; la raccolta differenziata, che già aveva dato risultati soddisfacenti, compirà un ulteriore balzo in avanti grazie all’isola ecologica aperta da poco.

Con la progressiva informatizzazione delle strutture e l’avvio di corsi di formazione e riqualificazione del personale è stata intrapresa la strada dell’innovazione della macchina burocratica e della preparazione della pubblica amministrazione alle nuove sfide del futuro, potenziando l’organico con l’ingresso di nuove e giovani unità vincitrici di concorsi pubblici che mancavano da un decennio.

Il piano degli investimenti ha beneficiato la collettività in termini di opere pubbliche concluse, in corso e cantierabili, caratterizzandosi per l’incisiva azione di recupero dei centri storici e per ristrutturazione e riqualificazione di alcune fondamentali strutture comunali, abbandonate da anni, come il complesso immobiliare di Stoza.

Si aspetta solo che la Giunta regionale approvi definitivamente la variante al PRG che ha già ottenuto il nulla osta definitivo del Comitato tecnico, motivo per il quale non ci sarebbero più ragioni per non deliberare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori al voto, Conti si ricandida e traccia il bilancio del suo mandato

LatinaToday è in caricamento