Domenica, 17 Ottobre 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Latina

In vista delle elezioni, Francesco Storace in provincia prima del voto

Mentre ci si prepara alle amministrative del 6 e 7 maggio, il leader nazionale de La Destra si è recato a Gaeta, San Felice e Sonnino. Un salto anche a Latina per il convegno sulle foibe

Il segretario nazionale de La Destra nella provincia pontina per un tour che lo ha portato nella giornata di ieri a fare visita in alcune città, il tutto in vista delle prossime elezioni amministrative in calendario per il 6 e 7 maggio.

Un’agenda fitta che lo ha visto fare tappa a Gaeta, San Felice e Sonnino, per poi passare anche per Formia, Terracina e il capoluogo pontino.

Nella mattinata Storace si è recato nella città del golfo dove ha incontrato i simpatizzanti del partito e il candidato sindaco Cosimino Mitrano, come già aveva fatto lo scorso 22 marzo. Prima di arrivare nel pomeriggio a San Felice e partecipare a un'assemblea pubblica con il candidato sindaco Giuseppe Schiboni, la referente locale de La Destra Paola Fabrizi e i militanti di Gioventù italiana, ha fatto visita al reparto di cardiologia dell'ospedale di Formia e ha incontrato il sindaco di Terracina Nicola Procaccini.

A Latina ha invece preso parte al convegno su "Foibe ed Esodo, la tragedia degli italiani della Venezia Giulia 1943-1954", presso il centro Stoà di via Battisti, con il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, il segretario provinciale de La Destra Emilio Perroni e il consigliere comunale di Città Nuove Cesare Bruni per poi chiudere la giornata a Sonnino, con un incontro pubblico con la candidata del partito Maria Grazia Rinaldi a sostegno di Lorenzo Magnarelli sindaco.

Durante il suo giro nella provincia Francesco Storace non ha perso occasione per sottolineare la crescita del suo partito: “Lo dicono i sondaggi, La Destra è in costante aumento. Perché noi rappresentiamo qualcosa di diverso dalla casta” ha dichiarato. Una battuta anche sullo scandalo che ha investito la Lega Nord e sulla questione dei rimborsi ai partiti: “Il nostro è un partito che ha un rimborso minimo. Quanto sta succedendo è disgustoso. Oggi si deve ripartire da una riduzione drastica dei rimborsi, perché se un partito ottiene 100 e spende 10 con il resto cosa fa?".

Altro grande tema affrontato da Storace è poi quello della legge elettorale: "Auspico due cose - dice - Intanto una riforma che inserisca di nuovo le preferenze. E poi una legge che limiti i mandati dei parlamentari. Bisogna puntare al rinnovamento. Io ho fatto otto anni in Parlamento e già mi sembrano un'eternità. Oggi continuo a fare politica anche se non sono in Parlamento".

Ma durante gli incontri si è parlato anche del territorio pontino e di quelle che sono le sue esigenze; incontrando i due candidati di Gaeta e San Felice ha infatti sottolineato che "Latina ha bisogno di una politica serrata sullo sviluppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vista delle elezioni, Francesco Storace in provincia prima del voto

LatinaToday è in caricamento