Elezioni politiche 2013, Pasquale Maietta passa a Fratelli d’Italia

L'assessore al Bilancio del Comune di Latina ufficializza il passaggio alla nuova formazione di Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa. Sarà candidato alla Camera

Pasquale Maietta, assessore al Bilancio al Comune di Latina e candidato alla Camera con Fratelli d'Italia

Dietro la testa di lista formata da Giorgia Meloni e Fabio Rampelli, Pasquale Maietta, assessore al Bilancio del Comune di Latina, si trova in terza posizione nella lista dei candidati alla Camera per la circoscrizione Lazio II per la nuova formazione Fratelli d’Italia – Centrodestra Nazionale.

Una buona posizione per lui che, a due giorni dalla consegna delle liste in vista delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio prossimo, ha ufficializzato il suo passaggio dal Pdl a Fratelli d’Italia. Lo stesso aveva fatto qualche settimana fa anche da Gina Cetrone.

LA NOTA DI PASQUALE MAIETTA

Intanto voglio ringraziare tutti gli amministratori e gli esponenti del PdL pontino, in particolare il coordinatore Claudio Fazzone, per aver condiviso con loro un intenso e proficuo percorso politico che mi ha consentito di vivere e maturare una esperienza politica e amministrativa molto importante, grazie anche ai notevoli consensi conseguiti dal partito a Latina e in provincia.
“I valori su cui è basato il mio impegno politico hanno trovato la giusta collocazione nel PdL ma credo sia giunto il momento di compiere un salto di qualità nella proposta politica e soprattutto nel rapporto con i cittadini e nell’approccio alle problematiche. Occorre, cioè, mettere in primo piano il merito, la partecipazione, il rapporto diretto con il territorio ed i cittadini perché solo in tal modo è possibile fornire risposte immediate ed efficaci alle istanze della gente, attraverso forme di partecipazione alle scelte e una capillare ed efficace rete sul territorio basata su organismi e regole condivise. Sono valori e modalità di azione che ritrovo fortemente nei programmi e nella struttura di Fratelli d’Italia, per proseguire e rafforzare il mio impegno al servizio dei cittadini, in una comunità politica che ha dei punti di riferimento come Giorgia Meloni e Guido Crosetto, che hanno il merito di portare avanti le proprie idee e valori con coraggio e tenacia, mettendoci sempre la faccia.
“Ho dunque accettato la sfida di mettermi in gioco con la candidatura alla Camera dei deputati, rilanciando quei valori che sono alla base del mio impegno in politica e con l’obiettivo di consentire alla mia città di avere un proprio esponente in Parlamento. E’ un’occasione importante per Latina, che può tornare ad avere, dopo molto tempo, un punto di riferimento nel Parlamento nazionale per rilanciare il ruolo e sostenere le istanze di questa città. Ringrazio nuovamente il Pdl e in particolare tutti i colleghi del Consiglio comunale cui mi lega  un ottimo rapporto, personale e politico. Si tratta di persone serie e preparate che, insieme a me, hanno ottenuto il consenso dei cittadini di Latina: quindi con loro e con l’intera maggioranza in Consiglio comunale, intendo continuare a collaborare appieno per lavorare al meglio nell’interesse della nostra città e dell’intero territorio provinciale. Con loro, in particolare con i colleghi del PdL, ho lavorato per la crescita della nostra città e insieme potremo proseguire in un percorso fertile”
.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

Torna su
LatinaToday è in caricamento