Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Regionali Lazio 2013

Tripodi incontra i ragazzi de La Rete: "Il volontariato sociale va sostenuto"

Il candidato del Pdl alle regionali e l'ex ministro Gasparri fanno visita all'associazione di assistenza ai diversamente abili: "Grazie, voi date il senso della vita"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Tra le giornate intense di confronti e strette di mano nella provincia di Latina, il candidato del Pdl alla Regione Lazio Angelo Tripodi si ferma un momento a ricordare un pomeriggio speciale vissuto a Pontinia. Con il senatore Maurizio Gasparri ha incontrato nei giorni scorsi i ragazzi, le famiglie e i volontari dell’associazione La Rete, dal 2001 esperienza unica nella città di azione sociale in favore delle persone diversamente abili.

“Ogni volta che ci incontriamo è un dialogo speciale: dopo oltre dieci anni di attività registro l’associazione come una testimonianza speciale per la città di Pontinia e per l’intera provincia, per come la qualità della vita dei ragazzi possa migliorare se si è aperti alla società, non ci si isola nelle proprie case. Si mostrano le debolezze ma si manifestano sempre le ricchezze interiori che i sentimenti di questi ragazzi sanno rivelare. Loro danno un senso speciale ad una vita spesa per la gente, non posso dimenticarlo mai, e di questo li ringrazio anche stavolta.”

Nella visita del candidato Tripodi e il senatore Gasparri si instaura subito un feeling speciale e Angelo approfitta per confrontarsi in maniera concreta sulle tematiche sociali di interesse. “Partiamo da una proposta. In questi tempi di crisi, un taglio fondamentale alla cosa pubblica sono certamente le auto blu in Regione: mettiamole a disposizione delle associazioni impegnate nel sociale, e facilitiamo così l’accompagnamento per controlli sanitari o per avviamenti ad attività di integrazione sociale. Ma anche per facilitare l’accesso ai servizi sanitari di emergenza da parte della popolazione anziana. Per ogni taglio, ecco un beneficio tangibile, con molta concretezza.”

E così il candidato alla Regione per il Pdl richiama l’importanza di mettere in rete tutte le associazioni del terzo settore, specialmente per chi si occupa di integrazione sociale e lavorativa di questi ragazzi: “in questo modo possiamo realizzare progetti più significativi, sicuramente più incisivi sul territorio, abbracciando entità sociali e luoghi diversi. Il candidato presidente alla Regione Lazio Francesco Storace ha già dimostrato di essere davvero attento ed efficace negli interventi mirati al disagio e all’integrazione. Nel suo precedente mandato alla Regione,ricordiamo che sono nate cooperative sociali importanti nella provincia di Latina;  e  con  lui,  sarà possibile riattivare questo impegno concreto, in tutta la nostra provincia.”

L’interesse ad una forte politica per il sociale è scandito poi da proposte che rivelano l’idea che ha Angelo Tripodi per una Regione tra la gente, secondo i bisogni socio-sanitari più urgenti. “La sanità così non funziona, lo vediamo bene. Vogliamo proporre presidi sanitari diversi dall’ospedale, ogni qualvolta che si tratta di “codici bianchi” che possono essere gestiti ad esempio da consorzi di medici di famiglia. Così anche la messa in rete degli ospedali della Regione, per consentire la condivisione dell’anamnesi di ciascun paziente.”

E poi, Angelo si apre ad una confidenza: “Voglio ancora una volta ringraziare tutti voi e in particolare le famiglie. Durante i miei studi ho fissato l’orientamento con uno stage in cui ho scelto proprio questo mondo ricco di umanità, questi ragazzi e hanno dato il senso alla mia vita. L’esperienza di associazioni come La Rete di Pontinia sono un’opportunità grande per far capire che questi ragazzi hanno abilità speciali, hanno più sentimento di quanto possiamo immaginare. Se tanti di loro sono presenti nella società e la vivono, potranno mostrare agli altri quale è un senso speciale per questa vita.” 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tripodi incontra i ragazzi de La Rete: "Il volontariato sociale va sostenuto"

LatinaToday è in caricamento