Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Regionali Lazio 2013

Regionali, Cetrone: “L’impegno politico al servizio dei cittadini”

In corsa per un posto in Consiglio, Gina Cetrone fa un bilancio della sua esperienza in Regione e spiega i motivi della sua candidatura con la nuova formazione di Fratelli d'Italia

Dopo l’esperienza alla Pisana nella scorsa legislatura per lei è tempo di bilanci ma anche di propositi. Candidata alle elezioni regionali nella lista di Fratelli d’Italia, a sostegno della corsa di Francesco Storace alla presidenza della Regione, Gina Cetrone guarda indietro a quello che è stato, ma soprattutto al futuro.

La IX legislatura regionale, per la sua fine traumatica, è stato uno shock per tutti ma soprattutto per i consiglieri che erano alla loro prima esperienza, e non importa se sedevano sui banchi della maggioranza o in quelli dell’opposizione – commenta Gina Cetrone - . Al di là della prematura conclusione dell’esperienza, delle inchieste e dei processi penali che verranno celebrati, del ludibrio che ne è derivato per tutti, il mio personale impegno in via della Pisana lo ritengo importante, perché è andato nella direzione di sostenere senza riserve aziende, associazioni, cittadini, della Provincia di Latina come della Regione Lazio”.

“Per questo credo di non avere nulla da recriminare, sia sul fronte della correttezza personale che sulla dedizione alla legge e al rispetto all’Istituzione regionale, che ritengo sacra perché rappresenta l’insieme dei cittadini ai quali dobbiamo il massimo della considerazione. Sono poi fermamente convinta che della beduina vicenda che ha coinvolto la Regione Lazio, e che ne rappresenta forse il punto più basso della politica nazionale, ne possiamo uscire rimettendo al centro del dibattito la Politica e una nuova classe dirigente capace di interpretare e risolvere le problematiche”.

Partendo da queste motivazione ribadisce poi il motivo della sua decisione di aderire a fratelli d’Italia lasciando così il Pdl. “Il mio passaggio a “Fratelli d’Italia – Centro Destra Nazionale” è la giusta destinazione del mio cresciuto sentire, vivere e condividere l’impegno politico in favore dei cittadini. Ho scelto di intraprendere questo nuovo percorso perché ritrovo amici e amiche che sedevano con me in Consiglio regionale, del quale ho apprezzato l’approccio alla politica e all’amministrazione pubblica”.

“Ho ammirato il loro entusiasmo, la loro compattezza e convinzione, la capacità di fare squadra, oltre alla continua ricerca di dare una soluzione possibile ai problemi della comunità laziale, bandendo i nefasti interessi di carattere personale o di gruppo. Il loro modus operandi – conclude -, frutto costante di una concertazione condivisa e partecipata, rispecchia le logiche organizzative sulle quali poggia il mio fare impresa e verso il quale intendo dirigere la mia agenda politica, in continuità con quanto ho sostenuto positivamente sino a ieri in Regione Lazio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Cetrone: “L’impegno politico al servizio dei cittadini”

LatinaToday è in caricamento