Domenica, 17 Ottobre 2021
Regionali Lazio 2013

Regionali, consegna delle liste: giornalisti allontanati dal tribunale

Intorno alla scadenza della consegna i cronisti sono stati avvicinati da una dipendente che ha sottolineato come in quella sede potessero trovarsi "solo quelli che devono consegnare le liste"

Alcuni giornalisti sono stati allontanati questa mattina dal Tribunale di Latina mentre erano in attesa della consegna delle liste elettorali.

L’episodio si è verificato nella tarda mattinata, in prossimità della scadenza, prevista per le 12, quando i colleghi sono stati avvicinati da una dipendente del tribunale che ha sottolineato come in quella sede potessero trovarsi "solo quelli che devono consegnare le liste".

Poco dopo un vigilante ha riferito ai giornalisti che si trovavano all'esterno dell'aula "Bruno Raponi", dove si consegnavano materialmente le liste: "Devo accompagnarvi fuori". Alla richiesta di chiarimenti non è stato specificato da chi arrivasse questa disposizione. Per i colleghi è stato inutile spiegare che si trovavano lì per lavorare.

A quel punto Il gruppo di cronisti è stato quindi accompagnato fuori dal Tribunale e a nulla sono servite le loro rimostranze. "Si tratta di un fatto inaudito - sottolineano i rappresentanti di Latina dell'Associazione stampa romana e dell'Unci - visto che i colleghi si trovavano in un luogo pubblico, per una circostanza importante come quella della consegna delle liste dei candidati alle elezioni regionali. I giornalisti stavano facendo semplicemente il loro lavoro e qualche zelante burocrate l'ha impedito. Chiederemo spiegazioni al presidente del Tribunale per quanto è avvenuto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, consegna delle liste: giornalisti allontanati dal tribunale

LatinaToday è in caricamento