Regionali Lazio 2013

Elezioni regionali, D’Ottavi: “Donne protagoniste dello sviluppo”

Per la candidata alla Pisana del Pdl, la Regione che si formerà "non potrà fare a meno di mettere in campo politiche concrete che sostengano le donne nel mercato del lavoro"

“La nuova Regione non potrà fare a meno di mettere in campo politiche concrete che sostengano le donne nel mercato del lavoro e quelle che, con le loro imprese, rappresentano una quota consistente dell'economia del Lazio”.

Questo il commento di Lillia D'Ottavi, candidata al Consiglio della Regione Lazio per il Pdl che nel penultimo giorno di camopagna elettorale dedica un messaggio alle donne e all'imprenditoria femminile.

Recependo i suggerimenti del Comitato di promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Latina, indica così la strada da seguire per sostenere la crescita e agevolare l'impegno delle donne nelle attività economiche.

“In un periodo di crisi – spiega la candidata del Pdl – investire sulle donne è il modo migliore per rilanciare lo sviluppo. Le donne sono un moltiplicatore di risorse, con la loro esperienza, competenza e concretezza. L'azione della Regione Lazio deve essere indirizzata a eliminare gli ostacoli, anche culturali, che spesso limitano le donne nell'esprimere appieno la propria professionalità. Credo quindi sia necessario creare nuovi incentivi che favoriscano la microimpresa come prima risposta alla disoccupazione femminile, superiore a quella maschile, e mettere in campo una rete di assistenza che consenta all'universo femminile di conciliare l'impegno professionale con le responsabilità familiari. Le donne non devono infatti essere costrette a scegliere tra lavoro, carriera e maternità. Il decremento della natalità nella regione e nel nostro Paese è anche la conseguenza di inadeguate politiche sociali di sostegno alle donne, portatrici di futuro. Supportare le donne significa anche aiutare concretamente i nuclei familiari che spesso contano proprio sul loro indispensabile ruolo ”.

La Regione deve poi porre al centro delle proprie politiche economiche la creazione di specifici bandi dedicati alle start up di impresa femminili e stanziamenti per corsi di formazione costruiti sulle vocazioni economiche del territorio e sulle competenze delle donne che sono temporaneamente uscite dal mercato del lavoro.

Altro punto affrontato dalla candidata Lillia D'Ottavi è quello di istituire delle linee di credito agevolato rivolte alle donne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, D’Ottavi: “Donne protagoniste dello sviluppo”

LatinaToday è in caricamento