Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Ex Banca d’Italia ed ex Ruspi all’università: “Nuove opportunità per i giovani e per il territorio”

Il presidente di Unindustria Pontecorvo plaude all’iniziativa del Comune: “Disponibili per pianificare eventuali altri percorsi di studio che vadano ad ampliare l’offerta formativo su Latina”

Non solo critiche all’amministrazione di Latina dopo l’annuncio dell’accordo con l’università La Sapienza di Roma per la concessione in uso, di 30 anni, dell’ex Banca d’Italia e del Garage Ruspi. Dura la posizione dell’opposizione che si è espressa nelle scorse ore mentre un plauso all’iniziativa del Comune arriva dal presidente di Unindustria Latina Pierpaolo Pontecorvo che definisce questo un “accordo molto importante per il nostro territorio”,. Si tratta, ha detto Pontecorvo, di “una concessione che permetterà all’università di ampliare l’offerta formativa su Latina, dando così la possibilità a molti più giovani di poter studiare sul loro territorio senza dover migrare altrove ed inoltre di attrarre anche ragazzi da fuori che possano scegliere Latina come città per i loro studi”.

“Con tale accordo – continua il presidente di Unindustria – non soltanto queste strutture potranno essere utilizzate nuovamente, ma si creeranno sicuramente anche nuove opportunità per il centro storico, sia dal punto di vista sociale che urbanistico. Unindustria, particolarmente attenta alla formazione delle nuove generazioni, auspica che con l’incremento dell’offerta formativa sul territorio anche numerose aziende che oggi faticano a reperire personale specializzato possano avere un nuovo bacino a cui attingere, creando così occupazione e sviluppo economico per la città e per la provincia di Latina 

Ci rendiamo disponibili - conclude poi Pontecorvo - sia con il Comune che con l’Università per pianificare eventuali altri percorsi di studio che vadano ad ampliare l’offerta formativo su Latina; sia percorsi post laurea per soddisfare esigenze specifiche delle aziende del territorio, con particolare riferimento al chimico-farmaceutico, agroalimentare e meccatronico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Banca d’Italia ed ex Ruspi all’università: “Nuove opportunità per i giovani e per il territorio”
LatinaToday è in caricamento