Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Comune di Latina al lavoro: grandi progetti per il Festival dell’Architettura del ‘900

Impegnato il finanziamento di 50mila euro della Camera di Commercio. Assessora Muzio: “Amministrazione al lavoro per organizzare al meglio l’evento a cui intendiamo dare respiro internazionale”

Si lavora in Comune a Latina per la realizzazione del Festival dell’Architettura del ‘900 che rientrava nel dossier con cui il capoluogo pontino si è candidato a Capitale della Cultura 2026. Un progetto su cui l’amministrazione guidata dalla sindaca Celentano punta molto e con cui aspira a superate anche i confini nazionali. 

L’iter procede dunque e la delibera di giunta approvata ieri su indirizzo del sindaca Celentano e dell’assessora all’Urbanistica Annalisa Muzio è, infatti, propedeutica a impegnare il contributo messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Frosinone Latina.

“Ringrazio, a nome dell’amministrazione che rappresento, la Camera di Commercio Frosinone Latina che ha messo a disposizione un contributo di 50mila euro per la realizzazione del Festival dell’Architettura del ‘900 in città – ha dichiarato la prima cittadina -. La progettualità, inserita nel dossier Latina Bonum Facere con cui Latina si è candidata al concorso nazionale di Capitale italiana della cultura 2026, ha riscosso anche un valido apprezzamento durante la masterclass ‘Cantiere città’ organizzata dal Ministero della Cultura e dedicata alle città finaliste. L’amministrazione è al lavoro per organizzare al meglio l’evento a cui intendiamo dare respiro internazionale”.

“Con la delibera di giunta – ha affermato l’assessora Muzio – si prende atto che le risorse necessarie per lo svolgimento delle azioni relative al progetto ‘Festival dell’Architettura del ‘900’ troveranno copertura dal contributo concesso dalla Camera di Commercio Frosinone Latina. Verranno ora previsti i capitoli di entrata e uscita al bilancio 2024 destinati ad accogliere il finanziamento e gli impegni di spesa per la realizzazione dell’evento. Contestualmente ci stiamo attivando per nominare il comitato tecnico scientifico e il gruppo di lavoro che si occuperà della progettualità esecutiva. Il festival - conclude Muzio - ci permetterà anche di far conoscere l’Architettura fondante della nostra città all’estero e di rendere Latina un unicum che le consentirà di avere un lavoratorio di eccellenza. Un tassello che va ad inserirsi nel percorso che ci condurrà al centenario”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Latina al lavoro: grandi progetti per il Festival dell’Architettura del ‘900
LatinaToday è in caricamento