rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Dal Comune

Pnrr, 9 milioni a Latina. Dal parco Falcone Borsellino al palazzetto: i 5 progetti da finanziare

Soddisfazione espressa da Lbc. Elettra Ortu La Barbera: “Sono stati premiati tanto l’impegno profuso nei mesi scorsi, quando sono stati formalizzati i progetti, quanto il lavoro condotto negli anni scorsi”

Con il Pnrr arrivano a Latina circa 9 milioni di euro che potranno essere usati per cinque diversi progetti. L’annuncio è arrivato nella giornata di domenica da parte dell’Amministrazione che nello specifico ha ottenuto dal Ministero dell’Interno, con un finanziamento concesso dall’Unione Europea attraverso lo strumento NextGeneration Eu, un contributo di 8.824.604,45 euro. Nuova linfa per i cinque interventi di rigenerazione urbana volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, a migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale.

Il primo progetto approvato è relativo alla riqualifica del parco Falcone Borsellino: “I giardinetti sono dotati di una loro specificità che risiede nelle volontà di affermare anche all’interno del centro storico uno spazio verde – spiega il consigliere di Lbc Emilio Ranieri – vanno rese più agevoli quindi, attività come la passeggiata, la contemplazione, la lettura, l’attività sportiva, il relax, ed ovviamente il gioco per i più piccoli. In questo senso, gli interventi riguarderanno la ricomposizione del verde, partendo dallo studio delle alberature, ma anche il ripensamento dei viali eliminando l’asfalto. Altri aspetti riguarderanno la sicurezza, e quindi l’installazione di punti luce e lampioni e l’implementazione di sistemi di videosorveglianza. La nascita di un nuovo chiosco/bar, nuovi servizi igienici e l’installazione di wifi, sono le idee sul tavolo per completare il piano di restyling. In ultimo occorre ispirarsi ai canoni dettati dall’Universal Design per garantire a tutti l’accessibilità al parco a prescindere dalle difficoltà sensoriali e motorie. La cura degli accessi sarà cruciale per consentire un utilizzo inclusivo dello spazio verde. Senza lasciare nessuno indietro”. La rigenerazione urbana e verde del parco, avrà un inevitabile conseguenza positiva sul piano della socialità, sottolineano i consiglieri Valeria Campagna e Gianmarco Proietti: “L’obiettivo è renderlo il cuore verde della città, ma anche un cuore pulsante grazie all’affluenza dei cittadini e delle cittadine. Il pensiero va ai giovani ed ai bambini, devono essere soprattutto loro a renderlo un luogo vivo: di incontro, gioco e svago. Dobbiamo metterli nelle migliori condizioni, dal punto di vista del conforto e della sicurezza, di vivere pienamente gli spazi del parco”.

Altri due interventi riguarderanno la manutenzione ed il riuso delle case di quartiere: “Daremo nuova vita all’ex scuola materna di via Milazzo e rigenereremo l’ex tipografia Il Gabbiano – spiega la consigliera Floriana Coletta – entrambi gli interventi danno ulteriore linfa al progetto ‘Officine di Città’ e sono volti a dare valorizzazione alle case di quartiere, affinché tornino ad essere spazi di interesse pubblico, di incontro, di socialità e di inclusiva partecipazione”.

“Gli ultimi due interventi sono dedicati – prosegue il gruppo consiliare – al Palazzetto dello Sport di via dei Mille. Il primo progetto vuole adeguare l’impianto sportivo finalizzato all’attività agonistica del Palazzetto, della piscina e della palestra comunale. Latina è una città di importante tradizione sportiva, era quindi giusto dedicare un progetto al rilancio delle strutture. Strutture che, però, è importante rispettino gli standard relativi all’impatto ambientale. Ecco perché il secondo intervento, è stato pensato per adeguare sia l’impianto di rilevazione dei fumi e calore che l’impianto di evacuazione audio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, 9 milioni a Latina. Dal parco Falcone Borsellino al palazzetto: i 5 progetti da finanziare

LatinaToday è in caricamento