Sabato, 20 Luglio 2024
Scuole / Formia

Fondi Pnrr: finanziamento di oltre 7 milioni per l'Istituto Comprensivo Vitruvio Pollione

L’annuncio da parte dell’Amministrazione comunale. Il sindaco Taddeo: “Una notizia che aspettavamo da tempo e che ci rende estremamente orgogliosi. La scuola e i giovani rappresentano da sempre una nostra priorità”

“Un risultato importantissimo che apre prospettive lungimiranti sul presente e sul futuro dell’istituto comprensivo Vitruvio Pollione”: così il Comune di Formia che ha ricevuto proprio in questi giorni giorni la concessione del finanziamento di 7 milioni e 220.000 euro nell’ambito delle azioni per il potenziamento dei servizi d’istruzione dei fondi relativi al Pnrr. 

“E’ una notizia che aspettavamo da tempo e che ci rende estremamente orgogliosi - sottolinea con legittima soddisfazione il sindaco Gianluca Taddeo –. La scuola e i giovani rappresentano da sempre una nostra priorità. Si tratta di un’opportunità unica a beneficio dell’intero territorio, per fornire ai nostri giovani una struttura moderna, funzionale, all’avanguardia e al passo con i tempi. Un restyling che verrà garantito a una delle realtà scolastiche più prestigiose e antiche della città e dell’intera provincia per la sostenibilità del plesso, attraverso anche la realizzazione di nuovi spazi di aggregazione e riqualificazione dell’intero quartiere di Mola”. 

“Stiamo lavorando incessantemente e con estrema attenzione, in questo momento storico, alla riqualificazione ed alla modernizzazione dell’intero comparto scolastico ormai datato e che necessita di attenzione totale - ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Eleonora Zangrillo -. Questo finanziamento per la ristrutturazione dell’istituto Pollione è la più grande soddisfazione che potessimo avere dopo un anno e mezzo di mandato”. 

Il progetto 

Il progetto prevede l’adeguamento sismico con efficientamento energetico e la riqualificazione dell’istituto ed è frutto del lavoro messo in campo per recuperare il copioso contributo andato perduto nel 2021 per l’assenza del parere da parte della Soprintendenza ai Beni Archeologici del Lazio. "Questo finanziamento, così come gli altri cospicui conquistati recentemente - spiegano dal Comune -, conferma l’importante ed efficace lavoro di squadra dell’amministrazione Taddeo e degli uffici comunali preposti, che hanno contribuito al raggiungimento di questo ulteriore traguardo. Le risorse individuate ripartite con decreto del Miur andranno a rispettare il cronoprogramma richiesto con l’avvio dei lavori fissati entro il 30 novembre 2023, la conclusione degli stessi entro il 31 dicembre 2025 e il certificato di collaudo che dovrà arrivare entro il 31 marzo 2026". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Pnrr: finanziamento di oltre 7 milioni per l'Istituto Comprensivo Vitruvio Pollione
LatinaToday è in caricamento