rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Zicchieri lascia la Lega: “Deluso da Salvini”. Ora chiederà l’ingresso nel gruppo Misto

E’ lo stesso deputato pontino a spiegare i motivi di questa scelta: “ Mi sento tradito nell'amicizia da parte di Salvini, che non ha mantenuto la sua parola. Lascio la Lega per questo, prima che per ragioni politiche"

Francesco Zicchieri lascia la Lega. La notizia è delle scorse ore; a confermarla lo stesso deputato pontino eletto alla Camera nel 2018 nel collegio di Frosinone che ha spiegato all’AdnKronos i motivi dell’improvvisa rottura con Matteo Salvini e della decisione di lasciuare il partito del Carroccio. 

"Sono rimasto di stucco, stamattina Salvini ha presentato il nuovo dipartimento dello Sport, affidato all'ex campione di volley Mastrangelo, io in quel dipartimento avevo speso tanto lavoro, ma nessuno mi ha riconosciuto nulla, sono prima di tutto colpito dal punto di vista umano". Zicchieri ha però negato problemi di poltrone e posti "perché per me – ha detto - la Lega è la mia famiglia, e continuerà a esserlo, ma mi sento tradito nell'amicizia da parte di Salvini, che non ha mantenuto la sua parola, e ha mandato all'aria la nostra amicizia, che per me valeva più di ogni altra cosa". 

"Con Salvini stamattina ci siamo scambiati alcuni messaggi, lui ha provato a dare le sue giustificazioni, ma io sono deluso dal punto di vista umano, lascio la Lega per questo, prima che per ragioni politiche" ha aggiunto ancora il deputato pontino che si è anche dimesso dalla carica di vicepresidente del gruppo alla Camera e che ora chiederà l'ingresso nel gruppo Misto. "Non cerco altri partiti, quanto resta di legislatura mi vedrà in prima fila per la difesa del mio paese, per dare il mio apporto alla nazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zicchieri lascia la Lega: “Deluso da Salvini”. Ora chiederà l’ingresso nel gruppo Misto

LatinaToday è in caricamento