Gestione associata dei servizi sociali: firmata la Convenzione tra i sindaci

I primi cittadini di Latina, Norma, Pontinia, Sabaudia e Sermoneta siglano un accordo fondamentale per il sostegno alle persone, alle famiglie e alle formazioni sociali del territorio

E’ stata siglata questa mattina dai sindaci che fanno parte del distretto sanitario Latina 2 la convenzione per la gestione associata dei servizi sociali. L’importante accordo firmato nella sala Calicchia del Comune di Latina dai primi cittadini Latina, Norma, Pontinia, Sabaudia e Sermoneta dopo un’attenta valutazione e una profonda condivisione politica da parte dei consigli comunali. 

La Convenzione si prefigge di “arrivare all’esercizio in forma associata della gestione dei servizi e degli interventi del sistema integrato dei servizi sociali della Regione Lazio, all’erogazione e alla distribuzione efficiente ed omogenea di servizi e prestazioni ai cittadini dei Comuni del distretto e al potenziamento della qualità dei servizi e lo sviluppo di economie di scala, attraverso l’ottimizzazione delle risorse disponibili”. In questa maniera, i Comuni aderenti credono di poter meglio garantire il pieno rispetto dei diritti nonché il sostegno delle persone, delle famiglie, delle formazioni sociali e delle responsabilità dei soggetti istituzionali e sociali per la costruzione di una comunità solidale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno della Convenzione sono previsti anche degli strumenti per la gestione associata e le risorse finanziarie idonee ad assicurare il raggiungimento di livelli di assistenza adeguati ai bisogni espressi dal proprio territorio. “Per l’attuazione delle finalità e per il perseguimento degli obiettivi stabiliti - spiegano da piazza del Popolo - è individuato quale Comune o Ente capofila delegato alla gestione, attraverso l’Ufficio di Piano, di tutti i servizi oggetto di convenzione in luogo e per conto dei Comuni ed Enti del distretto socio-sanitario, secondo la propria disciplina interna, il Comune di Latina. L’Ufficio di Piano costituisce l’ufficio comune della Convenzione, con compiti di programmazione e gestione dei servizi oggetto della Convenzione, una struttura tecnico-amministrativa gerarchicamente autonoma, stabilmente incardinata  presso il Comune capofila”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus a Nettuno, si aggrava il bilancio: tre le vittime. Il sindaco: “Giorno nero”

Torna su
LatinaToday è in caricamento