rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica Sermoneta

Incendi estivi, il sindaco di Sermoneta firma l’ordinanza. Tutti i divieti

Il Comune: “Purtroppo non basta il Piano di Prevenzione, né l’opera instancabile dei volontari della Protezione Civile, dei vigili del fuoco e delle associazioni locale, serve la collaborazione della cittadinanza per prevenire eventuali focolai”

Ordinanza per prevenire il rischio di incendi estivi a Sermoneta. A firmare il documento il sindaco Giuseppina Giovannoli con il quale prende atto della dichiarazione dello “Stato di grave pericolosità per gli incendi”, prevista dalla Regione Lazio fino al 30 settembre e si dispongono una serie di divieti per prevenire il rischio di roghi. 

“È iniziato il periodo di massima allerta per gli incendi, aggravato dalla siccità e dalle alte temperature di questi giorni - commentano dal Comune -. Purtroppo non basta aver approntato un efficiente Piano di Prevenzione, né è sufficiente l’opera instancabile dei volontari della Protezione Civile di Sermoneta, dei vigili del fuoco e delle associazioni locali: serve la collaborazione della cittadinanza per prevenire eventuali focolai”.

Con l’ordinanza si vieta l’accensione di fuochi di ogni genere, aprire o ripulire i viali parafuoco con l’uso del fuoco, gettare sigarette o qualunque materiale acceso che possa creare pericolo immediato di incendio, accendere fuochi d’artificio, se non preventivamente autorizzati, liberare in aria lanterne con fiamma e adottare tutti quei comportamenti responsabili che possano evitare il propagarsi di incendi. Inoltre il documento obbliga anche i proprietari di lotti a eliminare la vegetazione infestante e i rifiuti facilmente infiammabili in aree esposte a possibili incendi. Proprietari, affittuari e conduttori di terreni soggetti a mietitura o sfalcio inoltre dovranno obbligatoriamente realizzare delle fasce protettive antincendio; i proprietari o gestori di boschi dovranno provvedere alla pulitura e ripristino dei viali parafuoco. 

Verificheranno il rispetto dell’ordinanza saranno la polizia locale e le forze dell’ordine mentre il sindaco Giovannoli fa appello anche alla collaborazione dei cittadini, per “evitare che comportamenti sbagliati possano provocare incendi, e soprattutto mettere a repentaglio l’incolumità dei residenti e le loro abitazioni”. Per questo, chiunque abbia notizia di un incendio nelle campagne o nei boschi ha l’obbligo di darne immediato avviso al Comando Polizia locale (0773/30018), o al Comando dell’Arma dei Carabinieri (112 o 0773/317035), ai Vigili del Fuoco (115) o al Corpo Forestale (1515). “A ogni cittadino incombe l’obbligo di attenersi alle prescrizioni e a collaborare nelle attività di segnalazione ed intervento”, si legge ancora nel provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi estivi, il sindaco di Sermoneta firma l’ordinanza. Tutti i divieti

LatinaToday è in caricamento