Politica

Intimidazione al candidato di Fare Latina, il deputato Trano chiede l'intervento del Viminale

"Quanto avvenuto a Latina è di una gravità inaudita. I candidati devono essere liberi di svolgere la loro campagna elettorale"

"Quanto avvenuto a Latina lunedì scorso, dove un candidato al consiglio comunale è stato sfregiato e minacciato, è di una gravità inaudita. Ho voluto sollevare il caso in aula e ho chiesto al ministro dell'interno Luciana Lamorgese di intervenire, riferendo in Parlamento su quanto si sta facendo per riportare sicurezza e serenità nella campagna elettorale nel capoluogo pontino e per far sì che vengano svolte tutte le necessarie indagini affinché chi ha compiuto un gesto tanto grave quanto vile venga individuato e punito". E' l'intervento del deputato pontino Raffaele Trano, membro della commissione Bilancio della Camera, sulla grave intimidazione di lunedì 13 settembre al candidato della lista civica Fare Latina Massimo Gibbini.

"Un caso del genere conosce ben pochi precedenti in Italia - dichiara ancora Trano - ed è avvenuto a Latina, una città che, come emerso da diverse inchieste antimafia, nelle precedenti campagne elettorali ha visto i clan rom impegnati nell'attacchinaggio e nella compravendita di voti per diversi candidati. Quanto avvenuto terrorizza i cittadini, mette in pericolo il libero esercizio democratico del voto e soprattutto spaventa quanti accettano di candidarsi e mettersi così al servizio di una comunità. La candidata Muzio ha dichiarato di aver subito anche altre minacce e quanto sta accadendo non è tollerabile". E aggiunge: "Non si può accettare che a poche ore di distanza dall'aggressione il prefetto di Latina, il rappresentante del Governo sul territorio, indichi come risposta un aumento dei controlli tramite i vigili urbani. Per la seconda città del Lazio, il capoluogo della mia provincia, chiedo molto di più. I candidati devono essere liberi, a Latina come nel resto d'Italia, di svolgere la loro campagna elettorale senza dover temere l'intervento di squadracce e i cittadini devono poter scegliere serenamente chi votare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazione al candidato di Fare Latina, il deputato Trano chiede l'intervento del Viminale

LatinaToday è in caricamento