rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Muzio incontra Coletta: “Pronti a un confronto costruttivo col sindaco per il bene della città”

Anche Fare Latina a colloquio con il primo cittadino: “Guardiamo con favore l’apertura proposta dal primo cittadino. A breve il nostro direttivo si riunirà per un confronto interno e per delineare le linee guida”

E’ stata una giornata importante quella di ieri per l’immediato futuro della città, quella dei primi incontri del sindaco di Latina Damiano Coletta con gli esponenti della coalizione di centrodestra e di Fare Latina, la formazione civica della consigliera Annalisa Muzio sul tema della governabilità della città, dopo il voto delle elezioni amministrative.

Al termine dell’incontro, la rappresentazione di Fare Latina si è detta pronta ad aprire al confronto costruttivo con il primo cittadino per il bene della città. “Nel nostro gruppo - hanno spiegato attraverso una nota la consigliere Annalisa Muzio e il coordinatore Fabio Bianchi - c’è la consapevolezza di essere ormai bene inseriti nel tessuto sociale, culturale ed economico di Latina. All’esito della tornata elettorale siamo stati riconosciuti come forza propulsiva che ha un’anima moderata, riformista e liberale, evidentemente non omologata all’interno dei due schieramenti rappresentati dai poli del centrodestra e del centrosinistra. La nostra coerenza ma anche la nostra lucidità unita al sano pragmatismo da cui siamo animati dalla nascita del movimento Fare Latina ci pone nello scacchiere istituzionale cittadino come la terza forza che siederà in consiglio comunale, un’alternativa per chi ci ha concesso fiducia e per chi desidera un riferimento scevro da alchimie tattiche o lacciuoli tipici di un vecchio modo di fare politica”.

“Abbiamo incontrato il sindaco Coletta e abbiamo ben compreso la sua disponibilità ad aprirsi al dialogo e al confronto - hanno aggiunto Muzio e Bianchi -, disponibilità che abbiamo apprezzato per il bene della città e della collettività tutta. Al pari dei cittadini avvertiamo la necessità di una stabilità ma anche di una certa inclusività qualitativa che a Latina manca da troppo tempo; è chiaro che in questo percorso di avvicinamento al varo del governo della città ci saranno dei punti da abbracciare e su cui confrontarci come se fosse una road map, tra cui anche la condivisione di interventi e di direzioni fondamentali non solo per il prosieguo della macchina amministrativa ma soprattutto per il futuro della città. La città chiede di essere governata con serenità e unione di intenti nei programmi e nelle tracce da prendere per concretizzare quello che si può realizzare con i fondi del Pnrr: e su questo l’elettorato è stato chiaro.

Fare Latina guarda con favore l’apertura proposta dal sindaco Coletta, soprattutto su quei temi che sono sempre stati i cardini portanti del movimento Fare Latina, cioè i borghi e le periferie, lo sviluppo delle imprese, il commercio, il turismo, lo sport e la cultura. A breve - concludono - il nostro direttivo si riunirà per un confronto interno e per delineare quelle linee guida che confermino la nostra azione da protagonisti in città determinando quelle scelte che possano fornire alla città il giusto programma di azione e di sviluppo che merita”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muzio incontra Coletta: “Pronti a un confronto costruttivo col sindaco per il bene della città”

LatinaToday è in caricamento