Politica

Acqualatina, confermati dal Consiglio di amministrazione presidente e vice

Michele Lauriola e Ezio Zani restano alla guida della società così come l'amministratore delegato Marco Lombardi. Innovazione e sostenibilità gli impegni per il futuro

Il Consiglio di Amministrazione di Acqualatina ha confermato le cariche societarie rinnovando quella di presidente per Michele Lauriola e tutte le altre tra cui quella di vice presidente per Ezio Zani e di Amministratore Delegato per Marco Lombardi.

“Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i sindaci che, con l’Assemblea dei Soci, hanno confermato all’unanimità l’intero Consiglio di Amministrazione. – commentano Lauriola, Zani e Lombardi. - come riconoscimento del percorso realizzato in un periodo di emergenza sanitaria globale, durante il quale la società ha comunque garantito un servizio essenziale e ha continuato a dare lavoro alla comunità dei dipendenti e di tutta la filiera. Questa rinnovata fiducia – prosegue Lauriola - oltre a dare valore al percorso fatto fin qui, ci trasmette un grande senso di responsabilità e uno stimolo a fare sempre meglio, nell’interesse della collettività. Ora guardiamo avanti, per dare un nuovo corso al servizio".

Il percorso delineato dal Presidente si posiziona in continuità con l’impronta data sin qui, caratterizzata dalla legalità e dalla trasparenza, improntata sulla sinergia con le istituzioni e le autorità competenti, e avendo sempre come faro un servizio da ottimizzare a favore dei cittadini: veri protagonisti del servizio pubblico. L’impronta di novità di questo nuovo mandato è una forte accelerazione nell’ambito della digitalizzazione e dell’innovazione. È in atto un percorso che porrà a disposizione dei cittadini un servizio completamente rinnovato, dove la tecnologia gioca un ruolo da facilitatore della vita del cittadino. 

“Siamo coscienti che le sfide che ci aspettano sono molte e impegnative.» Aggiunge Lauriola – per questo intendiamo fondare il nuovo corso aziendale su pilastri importanti come l’innovazione, la sostenibilità ambientale e centralità delle esigenze degli utenti, puntando a un miglioramento costante. Faremo leva su ogni strumento che possa avvicinarci sempre più ai reali bisogni dei cittadini, in modo fattivo e risolutivo, per un servizio sempre più fruibile ed efficiente, facendo leva sulla preziosa collaborazione di tutti gli stakeholder e della più stretta collaborazione con le istituzioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqualatina, confermati dal Consiglio di amministrazione presidente e vice

LatinaToday è in caricamento