rotate-mobile
Politica

Consiglio comunale: il centrodestra si dimette, nel gruppo c'è anche Annalisa Muzio. Decade il sindaco Coletta

Finisce l'amministrazione targata Lbc con le dimissioni di 20 consiglieri. La città affidata a un commissario per almeno 8 mesi

Sono iniziati in lieve ritardo i lavori del consiglio comunale di Latina, il primo dopo il voto del 4 settembre nelle 22 sezioni. Il centrodestra ha annunciato le dimissioni in blocco per far cadere l'amministrazione e poco prima dell'inizio dell'assise il sindaco Coletta ha voluto parlare apertamente alla città in una diretta sul suo profilo Facebook.

Dopo l'appello in apertura, si è passati alla convalida di tutti i consiglieri eletti. Subito dopo il centrodestra ha chiesto una sospensione di 10 minuti, approvata favorevolmente dall'aula. Intanto il sindaco Coletta, facendo il suo ingresso in aula, è stato accolto da forti applausi di decine di cittadini che hanno voluto manifestargli sostegno, affetto e vicinanza. Il primo cittadino non è riuscito a trattenere le lacrime e commosso si è avvicinato e ha salutato il pubblico presente. 

Il sindaco Coletta accolto in aula dagli applausi del pubblico - Il video

Intorno alle 18,40 i consiglieri di centrodestra, come annunciato, dopo aver chiesto 10 minuti di sospensione della seduta hanno lasciato l'edificio del Comune per recarsi dal notaio a rassegnare ufficialmente le loro dimissioni.

Dopo un ulteriore breve riunione, alle 19 gli esponenti dei partiti di destra sono saliti dal notaio Coppola, a pochi passi dal palazzo comunale, e a loro a quanto pare si è unita anche Annalisa Muzio, che pure nei mesi scorsi aveva appoggiato il sindaco Coletta e aveva sempre preso le distanze dal centrodestra, criticando anche gli ultimi sviluppi relativi al ricorso al Tar sul voto nelle 22 sezioni. 

Poco dopo l'assise è ripresa procedendo all'appello con più di mezza aula vuota.

Dopo la richiesta di sospensione i consiglieri di centrodestra e Annalisa Muzio infatti non sono più tornati in Aula. Alle 19,30 le dimissioni sono state tutte rassegnate e la seduta è stata dichiarata sospesa. Coletta non è più sindaco di Latina e ha convocato una conferenza stampa. “Oggi prendiamo atto della decisione della coalizione di centrodestra di procedere alla sfiducia del sindaco; un gesto che seppur nelle loro facoltà appare irresponsabile nei confronti della comunità. E’ stato comunicato che la politica si assenta dalla gestione della città per almeno sei mesi e questo è molto grave e devono assumersene la responsabilità. Anche la modalità utilizzata è stata molto violenta con il sotterfugio dell’annuncio della sospensione. Bisogna metterci la faccia nelle scelte” ha detto Coletta durante l'incontro con la stampa.
 

L'intervento del consigliere Zaccheo dopo le dimissioni - Il video

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale: il centrodestra si dimette, nel gruppo c'è anche Annalisa Muzio. Decade il sindaco Coletta

LatinaToday è in caricamento