La situazione del centro Al Karama al centro di un'interrogazione di Fdi

Gli esponenti del partito chiedono conto all'amministrazione. Occhi puntati sul tema della sicurezza nei borghi

Il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia a Latina ha presentato un’interrogazione per chiedere conto all’amministrazione comunale dello stato del centro di accoglienza Al Karama.A firmare il testo sono il senatore Nicola Calandrini, il capogruppo Andrea Marchiella i consiglieri Raimondo Tiero e Matilde Celentano.

“Al Karama - scrivono - è fonte di insicurezza per gli abitanti di Borgo Montello e Borgo Bainsizza, che lamentano spesso furti e invasioni da parte dei rom presenti nel centro di accoglienza. Su Al Karama dovevano essere messe in atto una serie di iniziative volte in particolare a censire gli occupanti e procedere con la scolarizzazione dei minori lì presenti. Di questi piani approvati dalla precedente amministrazione e da quella attuale, non si è saputo più nulla. Per questo chiediamo alla Giunta e agli assessori competenti di riferire in aula circa lo stato dei censimenti che dovevano essere compiuti e sul programma di scolarizzazione per i minori presenti. Vogliamo inoltre sapere se esiste un piano di prevenzione delle epidemie, e con quale frequenza il campo è oggetto di sopralluoghi delle forze dell’ordine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento