Venerdì, 12 Luglio 2024
Sanità

Cura dell'infarto, Goretti in vetta: "Motivo di orgoglio per il territorio"

La sindaca Matilde Celentano commenta il primato dell'ospedale di Latina confermato dal report Gise

“La riconferma del primato del Goretti nella cura dell’infarto mostra la grande capacità organizzativa della Asl di Latina e la grande professionalità del professor Francesco Versaci, direttore della struttura Utic-Emidinamica-Cardiologia dell’ospedale pontino". E' il commento e il plauso che arriva dalla sindaca di Latina Matilde Celentano dopo la presentazione dei dati contenuti nel report Gise sull'attività delle Cardiologie italiane

Da quanto emerso, l'ospedale di latina è infatti risultato il primo in Italia per numero di infarti trattati, ben 958 per milione di abitanti contro una media nazionale di circa 600 per milione di abitanti. "La nostra rete dell’infarto - aggiunge la prima cittadina - è una delle poche in Italia che teletrasmette i dati dall’ambulanza all’ospedale consentendo così il trattamento in Emodinamica senza passaggio al pronto soccorso. Ci troviamo di fronte ad un’eccellenza del territorio, motivo di grandissimo orgoglio. La Asl pontina ha lavorato benissimo nel recente passato e lo sta facendo anche ora, con la nuova guida affidata al commissario straordinario Sabrina Cenciarelli che ha inaugurato, appena pochi giorni fa, la seconda sala di angioplastica dedicata all’elettrofisiologia e all’elettrostimolazione e che, nelle scorse settimane, ha promosso l’accordo Asl-Giomi per il percorso Black Transfer".

"Ora è importante mantenere gli standard - conclude Celentano - e sono certa che la Regione Lazio, con la guida del presidente Francesco Rocca, continuerà ad investire sulla sanità pontina per sostenere anche nuovi obiettivi come quello suggerito dal professor Versaci di iniziare a fare anche il trattamento delle valvole a Latina”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cura dell'infarto, Goretti in vetta: "Motivo di orgoglio per il territorio"
LatinaToday è in caricamento