Sabato, 20 Luglio 2024
Politica

Nuovi ingressi in Fratelli d'Italia, Calandrini: "Partito attrattivo"

Dopo l'arrivo di Giuseppe Mochi, entrano nel partito pontino altri personaggi di spicco della destra pontina

Con il successo elettorale conquistato dal voto delle regionali, il partito di Fratelli d'Italia cresce ancora in provincia. Dopo l’ingresso di Giuseppe Mochi e la sua nomina a vice coordinatore provinciale del partito, altri esponenti di spicco della destra pontina hanno deciso di entrare nel partito. Tra questi Luca Bracchi, Antonio Capozzi, Stefano Galetto, Luigi Sette e Dino Iavarone, consigliere comunale uscente ed eletto nella lista Latina Nel Cuore.

“Fratelli d’Italia si conferma essere un partito attrattivo, non solo dal punto elettorale ma anche da quello della classe dirigente – spiega in una nota il coordinatore provinciale del partito, il senatore Nicola Calandrini – il nostro è un movimento che ha le idee chiare e che, soprattutto, si concentra sui territori e sui bisogni reali degli italiani. E’ stata questa la forza propulsiva che ha portato alla nomina del primo capo del Governo donna della storia d’Italia ed è questo che sta permettendo di radicare, giorno dopo giorno e sempre di più, Fratelli d’Italia su tutto il territorio della provincia di Latina. Siamo peraltro in una fase fondamentale che, dopo le elezioni regionali, ci vedrà impegnati per la conquista della città capoluogo e di altri centri importanti, come Aprilia e Terracina. L’obiettivo è quello di creare una vera filiera di governo che riporti questo territorio al centro delle politiche nazionali, cosa non avvenuta negli ultimi anni e che sarà sicuramente più semplice con il livello della classe dirigente e militante che stiamo mettendo in campo. Un grazie va sicuramente a Giuseppe Mochi, per l’impegno profuso nel serrare i ranghi della destra pontina”.

“Siamo il partito del domani, con delle radici ben salde – è il commento del vicecoordinatore Giuseppe Mochi -  10 anni fa nasceva un progetto dalle prospettive chiare: ricostruire una casa politica per la destra italiana. Il nostro impegno e la nostra volontà hanno reso tutto questo possibile e oggi guidiamo l'Italia e siamo pronti a fare lo stesso con la Regione Lazio e i Comuni della provincia pontina. "

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi ingressi in Fratelli d'Italia, Calandrini: "Partito attrattivo"
LatinaToday è in caricamento