menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pollificio di Borgo Bainsizza, confronto tra enti in Commissione comunale ambiente

Con Provincia, Asl e Arpa si cerca una soluzione dopo le denunce da parte dei residenti per i cattivi odori. Nell'impianto ci sono 40mila galline

Il caso del pollificio di Borgo Bainsizza è stato oggetto di una seduta della Commissione comunale ambiente e attività produttive alla quale hanno preso parte anche, su richiesta del presidente Loretta Isotton, anche i rappresentanti della Provincia, di Arpa Lazio, della Asl di Latina, del servizio veterinario e del Dipartimento di prevenzione e sicurezza sul lavoro, mentre per il Comune di Latina c’erano i tre assessorati di riferimento: per la Sicurezza Paola Briganti, per le Attività Produttive Simona Lepori e per l’Ambiente Dario Bellini.

La vicenda si trascina da tempo con denunce e lamentele da parte dei residenti della zona per gli odori nauseabondi che provengono dalla struttura. Nel pollificio ci sono circa 40mila galline e all’azienda risultano imposte prescrizioni da parte della Provincia per l’esercizio dell’attività; la gestione dell’allevamento seguirà i protocolli previsti a ciclo produttivo concluso. Lbc è intenzionata a trovare una soluzione al più presto. In commissione sono stati resi noti i risultati dei sopralluoghi svolti da tutti gli uffici competenti per accertare sia la situazione ambientale che quella amministrativa.

“Il merito di questo lavoro – sottolinea Isotton - è quello di aver messo in rete tutte le istituzioni preposte ad autorizzazioni e controllo su un’attività così impattante per il territorio: l’auspicio per il futuro è ora quello che si incentivino sul territorio attività produttive e allevamenti di animali con il minore impatto ambientale, meglio ancora se di tipo biologico ad economia circolare ecosostenibile, come anche previsto dalle linee guida sulla transizione ecologica delle ultime direttive di Governo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento