rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Inizia la nuova era del Coletta bis, primo Consiglio comunale. Ancora attesa per la Giunta

Dopo il giuramento del sindaco e il suo primo discorso in Aula, l’elezione del presidente Raimondo Tiero. Formalizzati anche i gruppi e nominati i capigruppo consiliari

E’ iniziata oggi la nuova consiliatura dopo la rielezione a sindaco di Latina di Damiano Coletta con le amministrative dell’ottobre scorso. Presieduta dal consigliere anziano Raimondo Tiero c’è stata la prima seduta del nuovo Consiglio comunale che si è riunita a partire dalle 10.

Dopo la convalida degli eletti si è entrati nel vivo della seduta con il giuramento prestato dal primo cittadino e il suo discorso. Un discorso in cui il sindaco Coletta ha richiamato al senso di responsabilità delle forze politiche che sono in Consiglio, in un momento particolarmente delicato per il governo della città: ricordiamo, infatti, che la maggioranza è costituita da consiglieri del centrodestra frutto dell’esito del primo voto delle lezioni del 3 e 4 ottobre. Un appello, quindi, che da Coletta è stato rivolto in particolare proprio alle liste che alle amministrative hanno sostenuto la candidatura di Vincenzo Zaccheo.

Bisogna ancora attendere invece per la Giunta. Il primo cittadino si è preso ancora qualche giorno per sciogliere gli ultimi nodi soprattutto dopo l’ultimatum del centrodestra che ha chiesto a Coletta una squadra di governo che sia totalmente tecnica.

Il resto della seduta è poi scivolato via senza troppe sorprese con l’elezione a presidente del Consiglio comunale di Raimondo Tiero, espressione di Fratelli d’Italia in Aula. Tiero è stato eletto all’unanimità al termine della seconda votazione, a scrutinio segreto, che ha visto i consiglieri esprimersi in modo diverso nell’urna scrivendo chi il nome “Raimondo Tiero”, chi “Tiero Raimondo”, ma anche “Tiero Raimondo detto Remo” o semplicemente “Tiero” fino a “Raimondi Tiero”.

A seguire c’è stata l’elezione dei vice presidente nelle persone dei consiglieri Giuseppe Coluzzi e Gianmarco Proietti. Eletti anche i tre consiglieri segretari, Renzo Scalco, Francesco Pannone e Valeria Tripodi.

Nel corso della seduta c’è stata anche la formalizzazione dei gruppi e la nomina dei capigruppo consiliari. Questi i capigruppo: Matilde Celentano (Fratelli d’Italia), Massimiliano Carnevale (Lega), Dino Iavarone (Latina nel Cuore), Giuseppe Coluzzi (Forza Italia), Valeria Campagna (Latina Bene Comune), Enzo De Amicis (Partito Democratico), Massimiliano Colazingari (Per Latina 2032), Francesco Pannone (Riguarda Latina), Gianluca Bono (Movimento 5 Stelle), Annalisa Muzio (Fare Latina).

Eletta infine la Commissione Elettorale Comunale che sarà composta, oltre che dal Sindaco che la presiede, da Renzo Scalco, Vincenzo Valletta e Tommaso Malandruccolo (membri supplenti Andrea Chiarato, Roberta Dellapietà ed Emilio Ranieri).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia la nuova era del Coletta bis, primo Consiglio comunale. Ancora attesa per la Giunta

LatinaToday è in caricamento