rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
L'INTERVENTO

Commissario ai rifiuti a Latina, la consigliera Pernarella: "Un regalo al sindaco di Roma"

La rappresentante pontina contro il provvedimento della Giunta regionale: Latina è l'unica ad avere adottato un Piano provinciale

Continua a far discutere l’adozione da parte della Giunta regionale di un provvedimento di commissariamento della provincia di Latina in materia di rifiuti. Ad attaccare l’esecutivo la consigliera regionale pontina del Movimento 5 Stelle nonché componente della Commissione rifiuti Gaia Pernarella.  “Questa decisione – attacca - di commissariare Latina in tema di rifiuti per i prossimi quattro mesi è una vera presa in giro per i cittadini di questa provincia e di certo non risolverà alcunché in tema di individuazione dei siti di stoccaggio del secco residuo: è solo un favore alla Giunta capitolina guidata da Gualtieri che paradossalmente non viene commissariata bensì premiata con la promessa di un sereno Natale.”

La Pernarella mette in luce come la scelta non sia stata assolutamente condivisa con i rappresentanti del territorio. “Non posso non sottolineare come con il precedente sindaco di Roma c’era stato ben altro atteggiamento da parte della Regione  - continua - e come sia bastato un mese di nuovo sindaco e una letterina di buoni propositi per scongiurare lo spettro dell’immondizia per le strade a Natale. Si commissaria l’unica provincia dotata di un piano provinciale dei rifiuti e di un tavolo tecnico per l’individuazione dei siti idonei agli impianti. E non può non balenare l’idea che quella del commissariamento della provincia di Latina, non sia un’altra fantasiosa trovata per far muovere rifiuti, magari non trattati, più agilmente proprio verso la provincia commissariata, nella quale già in deroga ai principi di prossimità vengono trattati i rifiuti indifferenziati di molti comuni della provincia di Roma. Senza dimenticare che sulla provincia di Latina un commissario c’è già: è Laura D’Aprile ed è stata individuata dal Ministero ormai da diversi mesi: evidentemente l’Assessore Valeriani che oggi in Giunta propone fuori ordine del giorno un commissariamento analogo, ritiene di poter far meglio del Ministro. Si continua con i rifiuti a tentare goffe peripezie invece di agire concretamente come potrebbe fare la legge da me presentata insieme all’Assessore Corrado e che propone l’Istituzione delle Autorità di Gestione Integrata dei rifiuti per ambito territoriale, e che giace immobile in Commissione Rifiuti” conclude Gaia Pernarella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissario ai rifiuti a Latina, la consigliera Pernarella: "Un regalo al sindaco di Roma"

LatinaToday è in caricamento