Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Casa Cantoniera di Borgo Sabotino: dopo le verifiche, partiranno i lavori

L'apertura del cantiere sarà ufficiale solo dopo la stipula del contratto. Ma prima occorre provvedere alle verifiche di cui si sta occupando l'Ufficio Gare del Comune di Latina. Di Giorgi: "Siamo in dirittura di arrivo"

Come annunciato lo scorso luglio, i lavori per il recupero della Casa cantoniera di Borgo Sabotino, già sede dei “Guardiani idraulici del Consorzio di Bonifica di Littoria”, sono stati aggiudicati e sarebbero dovuti iniziare a settembre.

Al momento della stipula del contratto con la ditta vincitrice e in seguito ai controlli della documentazione raccolta, si è reso necessario provvedere ad ulteriori verifiche di cui si sta occupando l’Ufficio Gare del comune di Latina.

Una volta raccolte tutte le informazioni si procederà con la stipula del contratto e alla conseguente apertura del cantiere, a sua volta vincolata però alla conclusione della procedura per la nomina del direttore dei lavori e del responsabile per il collaudo, iter attualmente in fase di espletamento da parte degli uffici Lavori Pubblici.

Il Sindaco Di Giorgi afferma: “Già nel 2011 ho reperito i fondi dalla società Terna e messi a disposizione per la ristrutturazione di quell’area, dando mandato agli uffici preposti. Il rallentamento nell’attuazione del progetto è dovuto solamente a problemi di ordine amministrativo causati dalla eccessiva burocrazia. Credo che siamo ormai in dirittura di arrivo e la città di Latina e Borgo Sabotino avranno al più presto una struttura di grande fruibilità e flessibilità nei servizi, interamente a disposizione degli abitanti.”

Il Consigliere Fausto Furlanetto aggiunge: “Adesso l’importante è recuperare il tempo perduto. Gli uffici sono all’opera e nell’arco di mese si potrà iniziare a lavorare al cantiere. I soldi per questo progetto ci sono e saranno spesi tutti a favore della sua completa realizzazione”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Cantoniera di Borgo Sabotino: dopo le verifiche, partiranno i lavori

LatinaToday è in caricamento