Le associazioni sportive “invadono” Rida Ambiente: più di 200 persone per gli auguri di Natale

Il patron Altissimi: “Una gioia vedere che con il proprio duro lavoro si riesce a donare anche sorrisi”

Più di 200 persone nella mattinata di domenica hanno festosamente invaso il piazzale di stoccaggio della Rida Ambiente, dove per l’occasione era stato allestito un punto ristoro mobile con tanto di addobbi natalizi. E’ stata questa l’occasione per incontrare le associazioni sportive e culturali che la Rida Ambiente, da diversi anni, sostiene attraverso delle sponsorizzazioni. Presenti all’incontro l’A.S.D. Runforever Aprilia, l’A.S.D. Polisportiva Rainbow, l’A.S.D. Greenfield, l’A.S.D. La Pelota, la Virtus Basket, la Cicli Paco e una rappresentanza del Gruppo corale San Pietro in Formis. Ad aprire la festa sono stati i gioiosi ciclisti della Cicli Paco, arrivati direttamente in bicicletta con il serpentone che è stato aperto dalla macchina ufficiale della società.

DSC_0672-3

Via via gli altri gruppi numerosi. In tanti hanno posto domande ai vertici aziendali sul tipo di attività svolte, rimanendo sorpresi di come gli odori fossero ridotti praticamente a zero e di come l’azienda risultasse, vista dall’interno, a tratti futuristica. Dopo la colazione è stata la volta di una informale cerimonia con la Rida Ambiente che ha omaggiato i presenti di un panettone artigianale e del calendario societario. Le foto di rito sono state invece l’occasione, per le società sportive, di ringraziare l’amministratore Fabio Altissimi e tutto il gruppo di lavoro ai quali sono stati regalati magliette, poster e altri gadget societari. “E’ bello vedere che un’azienda, che opera in un settore delicato e certo particolare come Rida Ambiente, possa diventare un luogo di festa e di condivisione.

Operando in questo territorio abbiamo imparato a conoscerlo, nei suoi punti di forza ma anche nelle sue mancanze. Troppi giovani e appassionati rischiavano di dove castrare le proprie passioni per mancanza di strutture o fondi e noi, per quanto possibile, abbiamo deciso di sostenerli, consci che proprio attraverso lo sport e le attività culturali sia possibile creare una comunità coesa e sana” è stato il commento dell’amministratore Fabio Altissimi.

La giornata di festa è stata l’occasione per confutare, nei fatti, anche l’interrogazione parlamentare presentata dall’On Iannuzzi a seguito dei controlli di routine effettuati dal Nipaf la scorsa settimana. “Un’interrogazione che mi ha infastidito – ha spiegato Altissimi – dal punto di vita squisitamente umano, non imprenditoriale. Ancora una volta però abbiamo dimostrato che Rida Ambiente è una realtà sana, conosciuta e apprezzata dai più, almeno da coloro che non hanno secondi o terzi fini. Una realtà in cui di pericolo per ambiente e per la salute non pare proprio esserci traccia se, ancora una volta, decine e decine di persone sono riuscite a trascorrere più di tre ore in azienda non soltanto evitando di usare mascherine e altre precauzioni ma consumando dolci e salati in tutta tranquillità. Ancora una volta alle parole abbiamo risposto con i fatti e non intendiamo fermarci qui.

Ieri mattina alcuni dei presenti hanno lamentato un calo delle attività ludico ricreative nella zona e noi siamo già al lavoro per sopperire anche a questa necessità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento