Nuova legge elettorale regionale, i consiglieri Forte e Giancola: "Si è scelta la democrazia"

Dopo l'approvazione in aula arrivano i primi commenti da parte del gruppo Insieme per il Lazio e del rappresentante pontino del Pd in Consiglio regionale

I consiglieri del gruppo Insieme per il Lazio, tra cui la pontina Rosa Giancola, e il consigliere del Pd Enrico Forte commentano l'approvazione in aula della nuova legge elettorale per la Regione Lazio. "Era nel programma elettorale ed è stata da sempre la nostra idea: fare del Consiglio regionale del Lazio un organismo totalmente eletto dai cittadini e in cui la presenza dei due generi, uomo-donna, sia il più possibile, non solo garantita, ma favorita.” E' quanto dichiarano in una nota i consiglieri regionali Gino De Paolis, Capogruppo, Marta Bonafoni, Daniela Bianchi e Rosa Giancola.

“Via il listino quindi - aggiungono - che garantiva l’elezione diretta di dieci persone scelte direttamente dal presidente, e dentro la doppia preferenza di genere, cioè la possibilità per l’elettore di esprimere due preferenze, per due candidati appartenenti alla stessa lista e di sessi differenti, e introdotto contestualmente il limite del 50 per cento ai candidati dello stesso sesso nelle liste circoscrizionali. Accanto a questo è stato istituito il divieto del terzo mandato consecutivo per il Presidente della Regione. Bene ha fatto il presidente Zingaretti – spiegano i consiglieri di Insieme per il Lazio - a scegliere di lasciare la parola al Consiglio intorno ad una proposta che rispettasse il criterio di democrazia e di parità, di rappresentanza e governabilità. Per noi un altro importante risultato che questa amministrazione ha portato a casa, nel rispetto delle promesse fatte e coerente con una visione di insieme. Le regole valgono per tutti e si scrivono quindi unitamente alle opposizioni e per noi anche questo è un segno politico e motivo di apprezzamento: si poteva procedere a colpi di maggioranza, strozzando il dibattito, si è scelta la democrazia. Il voto della legge all’unanimità ne è la dimostrazione".

"E’ stata approvata ieri sera all’unanimità dopo una settimana di consiglio la nuova legge elettorale del Lazio - spiega anche il consigliere del Pd Enrico Forte - che rimette la nostra Regione al passo con i tempi. L’importante novità riguarda soprattutto i territori delle provincie che vedranno assegnarsi i seggi in proporzione alla popolazione risultata residente all’ultimo censimento generale e che hanno visto l’impegno di tutti per garantire la rappresentanza di almeno un consigliere regionale per ciascuna provincia e la possibilità di avere un ulteriore rappresentante. Il lavoro fatto in aula in questi giorni dalla maggioranza e dall’opposizione - conclude Forte -  ci conferma che condividere e scrivere insieme le regole è una cosa fondamentale per un sistema democratico, questo ci ha consentito di arrivare, con l’apporto di tutte le forze politiche, all’approvazione di un buon testo di legge per i cittadini del Lazio ". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento