Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

“Libertà è uguaglianza”: l’evento del Pd a Latina con l’ex ministro Fabrizio Barca

L’incontro promosso nel giorno della Festa della Liberazione dai candidati al Consiglio comunale alle amministrative di maggio, Valeria Campagna ed Emilio Ranieri

“Libertà è uguaglianza”: questo il titolo dell’evento organizzato dal Pd che c’è stato ieri, 25 aprile, a Latina alla presenza dell’ex ministro e coordinatore del Forum Disuguaglianze e Diversità Fabrizio Barca. 

L’incontro è stato promosso da Valeria Campagna ed Emilio Ranieri, entrambi candidati al Consiglio comunale alle elezioni amministrative di maggio. E il tema delle disuguaglianze è stato l’argomento di una riflessione stimolata, tra gli altri, dagli interventi di disuguaglianze quotidiane legate alle disparità di genere, alla precarietà lavorativa e alla mancanza di spazi di democrazia. Sono intervenuti in questo senso: Giovanni Ciaramella; Michelangelo De Nardis; Beatrice Fois; Patrizio Porcelli; Patrizia Randich. 

Alle parole di Fabrizio Barca hanno fatto seguito quelle di Campagna e Ranieri per avanzare, proprio in vista delle elezioni, alcune proposte volte ad abba ere il muro delle disuguaglianze.“La disuguaglianza si ha quando l’intervento privato supera quello pubblico - ha detto Ranieri, candidato da indipendente nella lista del Pd -. A Latina ci sono quartieri dove mancano i servizi e l’accesso ai servizi è incidente sull’aspetto della mancata uguaglianza. Abbiamo progetti che sono rimasti fermi e dobbiamo sperare che il PNRR possa aiutarci a sbloccare certe situazioni”. Ranieri poi immagina: “Un sistema di co-housing con ampi spazi comuni des na alla colle vità. Mi candido – conclude - per portare avanti queste battaglie e sono felice di farlo al fianco di giovani come Valeria Campagna. È sopra u o per loro che sono in gioco. Perché spero che i miei gli possano avere la possibilità di stare a La na o di andare via ma solo se lo decidono spontaneamente, non perché obbligati”. 

L’evento è stato concluso da Valeria Campagna che, essendo 25 aprile, ricorda: “Se siamo qui a parlare di libertà è perché questa ci è stata donata da chi ha lottato e fatto la Liberazione. Ci sono stati donati anche gli strumenti politici e democratici per poter agire nel senso dell’equità e dell’uguaglianza affinché tutte e tutti possiamo avere pari possibilità ed opportunità. Ecco perché sono importanti le scelte della politica ed ecco perché è importante portare avanti il nostro programma per il quale ci candidiamo. Aprire le scuole con il modello Scuola Social Impact, riqualificare la Banca d’Italia per consegnare al bene comune alcuni spazi, istituire la figura dello psicologo di base, aumentare il numero di asili nido sono tutti interventi che vanno nella direzione di creare pari accesso ai beni ed ai servizi. È per questo che dobbiamo lavorare insieme: per un’altra La na. Senza disuguaglianze”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Libertà è uguaglianza”: l’evento del Pd a Latina con l’ex ministro Fabrizio Barca
LatinaToday è in caricamento