menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La proposta del Pd: “Latina conferisca la cittadinanza onoraria a Liliana Segre”

I consiglieri Forte e Zuliani e il segretario Cozzolino: “Pensiamo che Latina debba dare un segnale forte e inequivocabile sulla polemica incresciosa che vede coinvolta la senatrice”

Latina si mobiliti per la cittadinanza onoraria a Liliana Segre”: questa la proposta che viene avanzata dai membri del gruppo consiliare del Partito Democratico Enrico Forte e Nicoletta Zuliani e dal segretario cittadino Alessandro Cozzolino. 

“Pensiamo che Latina debba dare un segnale forte e inequivocabile in ordine alla polemica incresciosa che vede coinvolta la senatrice a vita Liliana Segre - viene spiegato attraverso una nota -. In questi giorni, dopo l’astensione del centrodestra sulla proposta di istituire una commissione speciale contro razzismo e antisemitismo, la senatrice che ha vissuto il dramma della deportazione è vittima di insulti social, un triste e pericoloso fenomeno dei nostri tempi. 

Assistiamo, inoltre - proseguono Forte Zuliani e Cozzolino -, ad un tentativo maldestro da parte di esponenti del centrodestra, a tutti i livelli, di motivare l’astensione sul provvedimento poiché limiterebbe la libertà di espressione. Crediamo, al contrario, che una commissione contro il fenomeno di una sempre più diffusa ‘intolleranza’, anche e soprattutto nel linguaggio, debba essere l’inizio di una nuova coscienza civile, di una consapevolezza storica e di una educazione al confronto che oggi manca”. 

Pensiamo, pertanto - concludono -, che Latina debba mobilitarsi per conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, e perciò consegnamo nelle mani del sindaco Coletta, alla giunta ed ai consiglieri comunali, questa proposta per condividerla e, speriamo, realizzare al più presto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento