Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Servizio civile, il Comune di Latina non partecipa al bando. Interrogazione di Calandrini

Il capogruppo in consiglio comunale di FdI presenta un Question Time al sindaco e all'assessore competente per chiedere spiegazioni

Nicola Calandrini, capogruppo di FdI nel Consiglio comunale di Latina, presenta un'interrogazione a risposta immediata rivolta al sindaco Coletta sulla mancata partecipazione dell'amministrazioe agli avvisi pubblici per i fondi per le attività sociali. Il riferimento è al bando per la selezione di 2.615 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nella regione lazio.

 Questo bando coinvolgerà molti comuni della nostra regione - spiega Calandrini - ma non l’amministrazione comunale di Latina che, ancora una volta, ha scelto di non partecipare ai bandi previsti, negando ai nostri giovani concittadini la possibilità di poter affrontare una esperienza di vita molto importante ed estremamente formativa che, per molti di loro, ha costituito anche un trampolino di lancio per il mondo del lavoro vero e proprio”.

I campi di intervento delle attività legate al servizio nazionale civile sono infatti molteplici e vanno, tra gli altri,  dall’assistenza alle fasce più deboli e svantaggiate della popolazione alla protezione civile,  dalla protezione del patrimonio ambientale alla riqualificazione urbana, toccando la protezione e tutela del patrimonio storico, artistico e culturale, l’educazione e promozione culturale e dello sport nonchè l’impegno nell’agricoltura sociale e biodiversità.

E’ veramente scoraggiante dover assistere a situazioni di questo tipo, con una maggioranza che continua a snobbare iniziative che potrebbero portare fondi e benefici alla nostra comunità cittadina -  aggiunge il consigliere di minoranza - La  non partecipazione al bando del servizio civile rappresenta uno dei tanti episodi di questo tipo che si sono succeduti nel corso di questi anni di amministrazione Coletta. Ricordo la non voluta adesione all’Avviso Pubblico  "Pronti, Sport,Via”! il bando della Regione Lazio sull’impiantistica sportiva per la concessione di contributi economici per la manutenzione dell’impiantistica sportiva, anche scolastica, oppure la non partecipazione al bando regionale, relativo alle reti d’impresa e l’imprenditoria giovanile, nonché la mancata presenza del Comune di Latina al  Programma di concessione di contributi economici a sostegno di iniziative idonee a valorizzare sul piano culturale, sportivo, sociale ed economico della collettività regionale relativi all’annualità 2016. Ho quindi voluto interrogare sindaco e assessore competente per conoscere le cause della continua non partecipazione del comune di Latina ad Avvisi o bandi pubblici che potrebbero portare alla città risorse economiche dirette o indirette, per capire se esistano problemi di natura organizzativa o se, come penso, si tratti solo di sciatteria ed incompetenza amministrativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio civile, il Comune di Latina non partecipa al bando. Interrogazione di Calandrini

LatinaToday è in caricamento