Manutenzione delle aree verdi da parte dei cittadini a Cori, fondi dalla Regione

Il progetto stato finanziato dalla Regione Lazio con un contributo di 20mila euro, il massimo importo previsto dal relativo bando regionale

Manutenzione delle aree verdi da parte dei cittadini: fondi dalla Regione per il progetto del Comune di Cori. 

Il progetto per la riqualificazione di alcune zone di parco Fratelli Cervi elaborato con i Gruppo Montagna Sentieri e Natura Onlus - soggetto al quale l’ente ne ha affidato la realizzazione con apposita convenzione - è stato finanziato dalla Regione Lazio con un contributo di 20mila euro, il massimo importo previsto dal relativo bando regionale contenente incentivi a sostegno dei cittadini e delle associazioni che si occupano della manutenzione del verde pubblico urbano.

Sono stati illustrati dalla stessa Amministrazione gli interventi in programma. "La parte alberata pianeggiante e la scarpata necessitano di pulizia e rimozione della vegetazione infestante, con lavori di decespugliamento e bonifica. Sul camminamento che conduce dall’Impero Vecchio a Cori valle occorre reintegrare il passaggio e ricostruirne i margini, con successiva installazione di panchine e cestini portarifiuti. A ridosso dell’abitato e della strada principale, oltre a ripristinare il manto erboso, verranno allestiti giochi per bambini e un’area dedicata agli amici cani".

“Da anni ormai la nostra città può contare sul senso civico di tanti volontari che costantemente si adoperano per la cura e il decoro degli spazi comuni – commenta il sindaco Mauro De Lillis in seguito alla conferma di finanziamento da parte degli uffici della Pisana – queste risorse sicuramente incentiveranno ancor più la partecipazione e l’impegno di chi da sempre si spende per la comunità anche a proprie spese e il primo obiettivo che abbiamo deciso di attenzionare è uno dei luoghi simbolo della socialità nel nostro paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento