rotate-mobile
Politica

Metro Leggera, Iannuzzi: “Fare chiarezza sull’infrastruttura fantasma”

Il deputato pontino del Gruppo Misto alla Camera ha presentato un’interrogazione al ministro Delrio: “Lo Stato ha già versato circa 4 milioni per questa opera che rischia di diventare motivo di dissesto finanziario e fallimento per il Comune”

Fare chiarezza sulla metro leggera: a chiederlo è il deputato del Gruppo Misto alla Camera, Cristian Iannuzzi, che ha presentato anche un’interrogazione al ministro Delrio.

“La metro leggera di Latina è un’infrastruttura ‘fantasma’ del valore di 139 milioni di euro - scrive Iannuzzi in una nota -. Lo Stato ha già versato circa 4 milioni per questa opera, a forte impatto ambientale ed economico, che rischia di diventare motivo di dissesto finanziario e fallimento per il Comune”.

“I lavori avrebbero dovuto prendere avvio nel 2007 e invece non sono mai iniziati, nonostante l’ingente impegno di denaro pubblico”.

“A gennaio scorso, finalmente, – continua il deputato pontino – la Procura di Latina ha aperto un’indagine per fare chiarezza sulla partecipazione della Regione e sulla possibile revoca del finanziamento da parte del Cipe nonché sulla realizzazione dei convogli, costruiti prima ancora che fosse approvato il progetto definitivo. A tutt’oggi, però, gli esiti dell’inchiesta sono ancora sconosciuti”.

“Ritengo doveroso – conclude Iannuzzi - che il Ministro Delrio, cui mi sono rivolto presentando un’interrogazione parlamentare, precisi, una volta per tutte, se la realizzazione di questa infrastruttura in forte ritardo, eccessivamente costosa e con un forte impatto ambientale per il territorio, possa essere davvero utile per i cittadini ed in grado di restituire un concreto progetto di mobilità a Latina o se abbia piuttosto l’intenzione di sottoporre la questione alla Commissione di alta vigilanza in un’ottica di possibile definanziamento dell’opera”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Leggera, Iannuzzi: “Fare chiarezza sull’infrastruttura fantasma”

LatinaToday è in caricamento