Politica

Gradimento sindaci, Di Giorgi fuori dalla classifica di Monitorcittà

Il primo cittadino di Latina non raggiunge la soglia del 55% e non rientra nella speciale graduatoria realizzata da Datamonitor relativa al secondo semestre del 2013. In classifica 36 sindaci di capoluoghi

Non sfonda il muro del 55% per il gradimento da parte dei cittadini del capoluogo pontino.

Per il terzo anno consecutivo il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi è fuori dalla classifica di “Monitorcittà”, l’indagine realizzata da Datamedia Ricerche e giunta alla sua 20esima edizione, sull’apprezzamento dei primi cittadini dei capoluoghi d’Italia relativo al secondo semestre del 2013.

Si tratta in pratica di un sondaggio svolto ogni sei mesi che enumera i sindaci dei capoluoghi di Provincia al di sopra del 55% di gradimento sull’operato, calcolato sulla base di un giudizio espresso dai cittadini.

E, se sul totale di sindaci monitorati sono solo 36 quelli che entrano nella “top 55%”, il primo cittadino di Latina, così come era accaduto nel 2011 e nel 2012, è fuori dalla classifica.

GOVERNANCE POLL 2013 – DI GIORGI MIGLIORA IN CLASSIFICA

NEL RESTO DELLA REGIONESono due i sindaci della regione Lazio che figurano in questa particolare classifica. Bene il primo cittadino di Rieti, Simone Pietrangeli, che si attesta sul 60,9% posizionandosi al quinto posto, e quello di Viterbo, Leonardo Michelini, che con il suo 58,9% raggiunge la 16esima posizione. Ignazio Marino, sindaco di Roma, invece, si trova in sesta posizione nella classifica delle città metropolitane (51%).

NEL RESTO DEL PAESEIn testa alle classifica dei sindaci dei capoluoghi di provincia più graditi, si trovano Paolo Perrone (Lecce) e Alessandro Andreatta (Trento) con il 61,5% e Alessandro Cattaneo (Pavia) con il 61,1%. Da sottolineare che nella classifica è presente una sola donna (Valeria Mancinelli sindaco di Ancona in decima posizione); mentre sul totale dei sindaci che entrano in classifica 29 sono di centrosinistra (80,6%), cinque sono di centrodestra (13,9%), uno è dell’Italia dei Valori e uno del Movimento Cinque Stelle. Dei 36 primi cittadini entrati in classifica 7 sono lombardi, 5 toscani, 3 veneti, 3 siciliani, 3 in Friuli Venezia Giulia, 2 in Emilia Romagna, 2 nel Lazio, 2 in Trentino Alto Adige, 2 in Liguria, 2 nelle Marche, 1 in Piemonte, 1 in Campania, 1 in Puglia, 1 in Sardegna, 1 in Abruzzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gradimento sindaci, Di Giorgi fuori dalla classifica di Monitorcittà

LatinaToday è in caricamento