rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Il ricordo

Morte di Assunta Almirante, Zaccheo: “Se ne va una grande donna della destra ed un’amica di Latina”

L’ex sindaco ricorda la vedova di Giorgio Almirante che si è spenta a 100 anni. Tripodi: “E’ stata e resterà un simbolo per la comunità di destra e per le migliaia di giovani che, come il sottoscritto, militarono nel Fronte della Gioventù”

Anche l’ex sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo si unisce al cordoglio per la morte di Donna Assunta Almirante. Vedova di Giorgio Almirante Raffaela Stramandinoli, da sempre chiamata "Donna Assunta”, si è spenta oggi all’età di 100 anni.

“Quando la notizia della scomparsa di Donna Assunta Almirante mi ha raggiunto, ho provato una profonda commozione. A nome della comunità politica ed umana della destra pontina che ho avuto l’onore di guidare, in qualità di ultimo segretario del MSI e fondatore di Alleanza Nazionale, rivolgo le più sentite condoglianze alla famiglia di Donna Assunta, in particolare ai figli Marco, Marianna, Leopoldo e Giuliana De’ Medici. Sono moltissimi i ricordi che legano non solo la mia esistenza, ma quella della comunità politica della destra, alla moglie del segretario del Movimento Sociale Giorgio Almirante. Penso al Premio Giorgio Almirante - aggiunge l’ex primo cittadino di Latina, legato alle auto d’epoca, che ha sempre visto la presenza instancabile di Donna Assunta a ciascuna edizione che si teneva ogni anno a Latina. Il suo amore per il nostro territorio era mutuato dal marito Giorgio che, fra le città di Fondazione, certamente aveva Latina nel cuore.

Donna Assunta acquistò un podere a Pontinia ed amava frequentare le dune di Sabaudia e la sua spiaggia nei mesi estivi. È stata una donna appassionata, una testimone attenta ed ascoltata della destra italiana. A quei valori, ai nostri valori, non ha mai abdicato sulla scia di quel che aveva testimoniato in vita Giorgio Almirante. La nostra comunità perde un riferimento ed una militante appassionata, tenace come soltanto le donne del suo amato sud sanno essere. Mancherà ad ognuno di noi”.

“Donna Assunta Almirante è stata e resterà un simbolo per la comunità di destra e per le migliaia di giovani che, come il sottoscritto, militarono nel Fronte della Gioventù. Ha continuato a tramandare i valori nobili della Politica nel solco di Giorgio Almirante’' ha detto anche Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Assunta Almirante, Zaccheo: “Se ne va una grande donna della destra ed un’amica di Latina”

LatinaToday è in caricamento