Nuova legge sugli asili nido, Proietti: “Riconosciuto quanto anticipato dal Comune di Latina”

Accolto con favore il nuovo provvedimento della Regione. L’assessore: “Come Amministrazione avevamo già anticipato la costruzione di un sistema integrato di educazione e istruzione per i bimbi da 0 a 6 anni"

L'assessore Proietti

E’ stata accolta con favore dal Comune di Latina l’approvazione, dopo 40 anni, della legge sul sistema integrato di istruzione e formazione 0-6 daparte della Regione Lazio.

"Come Amministrazione - commenta l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti - avevamo già anticipato la costruzione di un vero e proprio ‘sistema integrato di educazione e istruzione’ per i bimbi a partire dalla loro nascita e fino a 6 anni di età. Ciò che anticipammo, oggi è riconosciuto dalla nuova legge sull’infanzia: l’asilo nido non è più un “servizio di assistenza sociale”, ma un servizio di istruzione, educazione, gioco e cura dei bambini e delle bambine. Fino alla scuola elementare, quindi, ci sarà un unico percorso formativo, con i nidi che entreranno a far parte di questa offerta complessiva”.

“Il Lazio - prosegue Proietti - sarà la prima Regione in Italia ad applicare il decreto legislativo sul ‘sistema integrato di educazione e istruzione dell’infanzia’, di cui faranno parte, quindi, anche i nidi, i micronidi e le sezioni primavera, cioè il ponte con la scuola materna, da un anno presenti anche a Latina. Siamo davvero orgogliosi che la legge riconosca quanto anticipato dalla nostra Amministrazione e che a Latina, finalmente, sulla scuola e la formazione, si stia lavorando secondo una modalità progettuale condivisa e strutturata. L’obiettivo, in accordo con la Regione, sarà quello di rendere gratuiti e più aperti possibili, tutti i servizi per l’infanzia.

Con il presidente della Commissione Scuola e Cultura, Fabio D’Achille, vogliamo studiare un accoglimento comunale della legge regionale, regolamentando finalmente nido, primavera, infanzia, doposcuola, ludoteche e centri estivi, attività nevralgiche del sistema di istruzione e formazione per i bambini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Voglio personalmente ringraziare i consiglieri regionali Eleonora Mattia e Salvatore La Penna firmatari della legge, che con coraggio hanno scritto una legge innovativa e pensata per i bambini” ha poi concluso l’assessore di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Coronavirus, altri positivi: oltre al bagnino di Sabaudia, un indiano e un uomo di Sermoneta

  • Coronavirus Latina, altri due casi in provincia. Focolaio della movida: al via i tamponi drive in

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento