Operazione Telonai a Pontinia, Torelli: “Il sindaco Medici venga a riferire in Consiglio”

L’intervento del consigliere di opposizione dopo l’operazione della Guardia di Finanza che portato ai sei arresti

Comune di Pontinia

“Inaccettabile che il primo Consiglio comunale utile a Pontinia, dopo quanto accaduto, sia stato convocato per esaminare delle generiche interrogazioni. Oggi esiste un interrogativo a cui la maggioranza che governa Pontinia dovrebbe sentire la responsabilità di rispondere che è fare chiarezza sui recenti fatti di cronaca che lo hanno investito”. A parlare è il consigliere comunale de Il Girasole per Pontinia, Paolo Torelli, che chiede la convocazione di un Consiglio ad hoc dopo l’operazione “Telonai” della Guardia di Finanza che tre giorni fa ha portato all'arresto di sei persone svelando un sistema di corruzione intorno all'appalto per il servizio di riscossione dei tributi nel Comune di Pontinia.

“Sull’operazione Telonai condotta dalla Procura della Repubblica di Latina è doveroso aprire una attenta riflessione. Resta ferma la mia posizione rigorosamente garantista e la scelta di non speculare su quanto accaduto. Ma non posso venire meno al ruolo di consigliere comunale di opposizione che i cittadini mi hanno assegnato e che si fonda sul controllo e sulla trasparenza dell’operato di questa amministrazione in qualsiasi ambito. I particolari emersi, le responsabilità ipotizzate impongono la massima chiarezza. Per queste il sindaco Carlo Medici, e stiamo predisponendo una richiesta in tal senso, venga in aula a riferire sull’accaduto ovviamente compatibilmente con le indagini in corso. 

Rispetto il lavoro della magistratura ma richiamo la politica, e i rappresentanti di questa istituzione - prosegue Torelli -, ad assumersi la responsabilità di dare ai cittadini di Pontinia una risposta. Voglio chiarezza e piena operatività degli organi cittadini. Lo pretendo a nome dei cittadini che rappresento in veste di opposizione, cioè di colui al quale compete il controllo politico dell’azione della maggioranza”.

“L’assemblea dei cittadini è il Consiglio comunale e chiedo al sindaco ed al presidente dell’assise che sia convocato urgentemente un Consiglio straordinario e monotematico sull’accaduto. Vogliamo sapere, sul piano politico, se la giunta sarà in grado di operare serenamente nell’interesse dei cittadini, se ci sono state omissioni sotto il profilo del controllo. Lo dobbiamo ai cittadini di Pontinia che sentono sulla propria pelle il peso di una vicenda che segnato una delle pagine peggiori delle amministrazioni che hanno governato la città” conclude il consigliere de Il Girasole per Pontinia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento