Politica

Allentare il Patto di stabilità, Di Giorgi: “Strozza i Comuni”

Il sindaco di Latina aderisce al movimento di collaborazione tra le istituzioni presentato dai governatori Vendola e Zingaretti

Allentare il Patto di stabilità che “strozza” i Comuni. È l’appello del sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, che ha dato la sua adesione al movimento di collaborazione tra le istituzioni del nostro Paese finalizzato a chiedere l'allentamento dei vincoli del Patto di Stabilità.

L'asse istituzionale è stato presentato ieri mattina a Roma dai governatori di Lazio e Puglia, Nicola Zingaretti e Nichi Vendola, e che ha già ricevuto il sì anche dei governatori di Lombardia e Veneto, Roberto Maroni e Luca Zaia.

"Condivido in pieno l'iniziativa avviata da alcuni presidenti di Regione - afferma il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi - per chiedere al Governo di rivedere i vincoli del Patto di stabilità che blocca le possibilità di spesa degli enti locali. Si tratta di una battaglia che da mesi sto portando avanti anche in qualità di componente nazionale dell'Anci: i vincoli del Patto, che si concretizzano in politiche di rigore e tagli lineari e indiscriminati, stanno uccidendo il Paese e le politiche di sviluppo degli enti locali”.

“Si assiste, poi,  - continua il primo cittadino di Latina - al paradosso estremo che il Patto sta colpendo anche gli enti locali virtuosi nei conti, come nel caso del Comune di Latina. In tal senso ritengo sia opportuno pensare ad un Rating anche per i Comuni, così da non umiliare ma anzi incentivare quelli virtuosi”.

Il Governo - continua Di Giorgi - deve agire subito: oltre allo sblocco dei pagamenti occorre mettere mano alla revisione del Patto di Stabilità, con il suo allentamento e un meccanismo premiale verso i Comuni virtuosi. Chiediamo a Governo e Parlamento maggiore attenzione verso gli enti locali. Come ho già detto, i Comuni sono il front office, il contatto diretto con i cittadini e quindi è necessario che siamo dotati di adeguate risorse per garantire l'erogazione dei servizi. Ribadisco, quindi, la mia piena adesione all'iniziativa traversale, senza colorazione politica, avviata dai Presidenti di Regione, auspicando che il movimento possa avere la più vasta adesione, invitando anche gli altri sindaci a partecipare".        

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allentare il Patto di stabilità, Di Giorgi: “Strozza i Comuni”

LatinaToday è in caricamento