rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Politica

Il Comune ha bisogno di assumere, 100 nuove figure nel 2023. Coletta: “Si riparte dal personale”

Le nuove figure andranno ad aggiungersi a quelle previste per quest’anno con i concorsi già banditi. Il punto in un incontro tra il sindaco, la segretaria generale del Comune e i dirigenti dei Servizi Tributi, Bilancio e Personale

“Si riparte dal personale”: torna al lavoro il sindaco di Latina Damiano Coletta rientrato in Comune dopo la proclamazione che ha fatto seguito al voto nelle 22 del 4 settembre. Questa mattina negli uffici di piazza della Repubblica c’è stato l’incontro tra il primo cittadino, la segretaria generale del Comune e i dirigenti dei Servizi Tributi, Bilancio e Personale. 

“Mi sono confrontato con loro per quanto riguarda la necessità, non più rinviabile per l’ente, di reperire nuove risorse umane” ha commentato il sindaco all’esito del confronto. “Il Comune di Latina ha bisogno di assumere con la massima urgenza - ha poi aggiunto - e lo farà nel 2023 reclutando circa 100 nuove figure, in aggiunta a quelle già previste nel 2022, grazie ai concorsi che abbiamo bandito quest’anno. Tanto per rendere l’idea, l’ultima volta che l’Ente ha bandito concorsi per l’assunzione di personale risale al 1997, ben 25 anni fa”.

“Oggi -ha poi concluso il primo cittadino Coletta -, individuato ovviamente il giusto equilibrio di bilancio, vogliamo e dobbiamo prenderci questo impegno per garantire che la macchina amministrativa possa essere sempre più efficiente e performante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune ha bisogno di assumere, 100 nuove figure nel 2023. Coletta: “Si riparte dal personale”

LatinaToday è in caricamento