rotate-mobile
Politica

Piano Urbano del Traffico, realizzato con un concorso tra neolaureati

Passa in Consiglio l'emendamento al bilancio del Pd. Soddisfatto Porcari: "Con un concorso nelle università italiane avremo uno strumento importante e valorizzeremo la professionalità di giovani laureati"

Quello relativo alla redazione del piano urbano del traffico del Comune di Latina è stato uno degli emendamenti al bilancio presentato dal Pd e approvato durante l’ultimo e lunghissimo Consiglio comunale.

“Abbiamo ottenuto che tramite una borsa di studio promossa dal Comune di Latina, si farà un concorso tra neolaureati delle università italiane” ha spiegato Fabrizio Porcari, consigliere comunale del Partito democratico e primo firmatario dell’emendamento passato in aula nell’ambito dell’approvazione del bilancio preventivo.

L’emendamento è stato finanziato con 14mila euro. “Nonostante l’impegno preso in Commissione – commenta Porcari – l’amministrazione era rimasta sorda, sebbene per le città con oltre 30mila abitanti il piano del traffico sia obbligatorio per legge. La viabilità è una cosa seria e con questo emendamento siamo riusciti a centrare due obiettivi: dotare la città con una spesa minima di uno strumento importante e necessario come il Piano urbano del traffico e valorizzare giovani professionisti e introdurli nel mondo del lavoro tramite la redazione del Put della seconda città del Lazio”.

“Il piano urbano del traffico è uno strumento importante nel quale si individuano le criticità, si analizzano i fabbisogni, e si fissano gli obiettivi di miglioramento. Nello stesso tempo in esso si pianificano gli interventi per migliorare la circolazione stradale nell'area urbana, dei pedoni, dei mezzi pubblici e dei veicoli privati. Si tratta di uno strumento importante perché attraverso lo studio dei flussi veicolari e le incidentalità si interviene in maniera seria sulla sicurezza stradale. Il Put, dunque, assume un’importanza ancora più pregnante nell’ottica dell’istituzione di un’isola pedonale nel centro storico”.

Condividiamo l’idea della chiusura al traffico del centro storico tramite l’isola pedonale – conclude il consigliere Fabrizio Porcari – ma la mancanza di uno strumento di pianificazione è stata evidente l’estate scorsa con la fallimentare sperimentazione di isola pedonale di domenica. Nell’ottica di una maggiore vivibilità del centro storico, di rilancio del commercio, e di un miglioramento dell’ambiente con il piano urbano del traffico si potrà cominciare a ragionare seriamente di isola pedonale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Urbano del Traffico, realizzato con un concorso tra neolaureati

LatinaToday è in caricamento