Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Borgo Podgora

Piazzale Edison, Belvisi a Lbc: “Attacca per coprire il nulla di 7 anni di governo”

Il presidente della commissione Urbanistica replica a Latina Bene Comune che si è espresso dopo l’annuncio da parte del Comune degli interventi di riqualificazione nell’area di Borgo Podgora da tempo nel degrado

“Attaccano per coprire il nulla prodotto in 7 anni di governo, tanto che il nostro progetto è diverso dal loro”: è il presidente della commissione Urbanistica in Comune a Latina, Roberto Belvisi, a replicare alla nota di Lbc in merito agli interventi di riqualificazione annunciati per piazzale Edison. Piazzale Edison che così diventa un nuovo terreno di scontro tra maggioranza e opposizione nel capoluogo. 

“Mistificare la realtà, mescolare le carte, dare i numeri. Consapevoli di mentire e di deridere i cittadini, che resta la cosa peggiore di questa triste vicenda che parte dal ‘vorrei ma non ho potuto’ che ha scandito l’intera amministrazione Coletta, salutata da tutti come il periodo del nuovo libro e che alla fine si è risolto come il peggior bluff della storia amministrativa della città, oggi il gruppo Lbc si ricorda di piazzale Edison di Borgo Podgora e scrive un comunicato a dir poco farneticante - dichiara Belvisi attraverso una nota -. Ho letto con estremo stupore l’articolo prodotto con profonda malafede dal gruppo Lbc che, va ricordato, se lo fossero dimenticato, ha governato questa città con la maggioranza assoluta per ben 5 anni e poi per altri 2 anni, producendo il nulla. E di nulla si parla se si traducono le rivendicazioni di oggi, come ad esempio di prendersi il merito che l’arrivare finalmente a dama portando illuminazione, asfalatura, raccolta acque piovane, insomma ordinari lavori di opere di urbanizzazione, nel complesso di piazzale Edison dove vivono 90 nuclei familiari, si deve ai loro sforzi”.

“Farneticazioni”, definisce Belvini le dichiarazioni di Latina Bene Comune. “Perché un conto è pensare, teorizzare, ipotizzare, un altro è lavorarci su, progettare, andare in Regione, studiare con gli uffici comunali e i tecnici, per arrivare a soluzioni solide e rapide fornendo servizi ordinari ai cittadini, senza smarrirsi in chiacchiere demagogiche. Ora che, dopo i 7 anni del vuoto amministrativo di Lbc e il periodo del commissariamento, questa amministrazione comunale ha approvato l’atto d’indirizzo per le progettazioni delle opere di sistemazione del piazzale dando automaticamente il via all’intervento di riqualificazione dell’area, ecco che cominciano i grandi mal di pancia dell’opposizione, consapevole ormai di quanto sia stata incapace e immobile nel risolvere quelle criticità che continua ad addossare ad altre amministrazioni, pur avendo governato ben 7 anni. L’assoluta incoerenza di questo gruppo che ha affossato la città di Latina si coglie in un passaggio del comunicato, quando si sottolinea che questi servizi sarebbero stati resi ai cittadini attraverso lo strumento della perequazione. E come? Come se non si approva prima lo strumento della perequazione, come noi stiano facendo in commissione da me presieduta.

Inoltre - conclude Belvisi - mi preme sottolineare che il progetto presentato da questa amministrazione e che sta portando avanti è diametralmente opposto rispetto a quello che aveva ipotizzato la vecchia amministrazione targata Lbc, che invece voleva risolvere dopo la pianificazione del borgo con il nuovo Ppe, e che naturalmente non sono mai riusciti a fare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Edison, Belvisi a Lbc: “Attacca per coprire il nulla di 7 anni di governo”
LatinaToday è in caricamento