Politica

Attacco hacker, Calandrini: “Inaccettabile il servizio di prenotazione Cup ancora fuori uso”

L’intervento del senatore pontino di Fratelli d’Italia: “Se il disagio continuerà a protrarsi, mi riserverò di portare il caso in Parlamento presentando un’interrogazione al ministro Speranza”

“E’ inaccettabile che ad un mese dall’attacco hacker al sistema informatico della Regione Lazio il servizio di prenotazione Cup sia ancora fuori uso”. A sollevare il caso è il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini.

“A quasi un mese di distanza dall’attacco hacker che ha bloccato il sito della Regione Lazio, molti servizi tra cui il Cup per gli utenti della provincia di Latina risultano ancora fuori uso. Nonostante i proclami di Zingaretti e D’Amato che hanno annunciato il lancio di nuove piattaforme, a quanto pare è tornato alla normalità solo il sistema di prenotazione dei vaccini - dichiara attraverso una nota il senatore pontino -. Ma in provincia di Latina chi vuole prenotare altre prestazioni diagnostiche, comprese quelle per patologie gravi o urgenze, al Cup presso l’ospedale Goretti si sente dire che è impossibile procedere. Chi prova a telefonare al numero dedicato invece non riceve alcuna risposta. Tutto questo è inaccettabile”.

“Se l’attacco hacker è stato un episodio grave perché ha messo in luce l’estrema vulnerabilità del sistema informatico regionale, le conseguenze si stanno rivelando ben peggiori per i cittadini e stanno creando una spaccatura vergognosa: chi ha i mezzi ricorre alla sanità privata, mentre chi non può, non ha altre soluzioni se non attendere gli infiniti tempi tecnici per il ripristino di quella che dovrebbe essere la normalità. Voglio ricordare a Zingaretti e D’Amato che la salute e le cure sono un diritto per i cittadini e come tali vanno tutelati e garantiti.

Solleciterò il gruppo consiliare regionale di Fratelli d’Italia affinché Zingaretti e D’Amato diano risposte e tempi certi ai cittadini. Se il disagio continuerà a protrarsi - conclude Calandrini -, mi riserverò di portare il caso in Parlamento presentando un’interrogazione al ministro Speranza. Con la salute non si scherza, Fratelli d’Italia non lo permetterà”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco hacker, Calandrini: “Inaccettabile il servizio di prenotazione Cup ancora fuori uso”

LatinaToday è in caricamento