rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Primarie, Roccagorga X Renzi: “Risultati oltre tutte le aspettative”

Soddisfatto il comitato a sostegno di Matteo Renzi che nel comune pontino ha “superato tutte le aspettative. Due i seggi allestiti. In quello dei prati vince il sindaco di Firenze”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Renzi supera tutte le aspettative. Due i seggi allestiti. In quello dei prati vince il sindaco di Firenze.

Nonostante tutta l’amministrazione con Bersani, a Roccagorga Renzi registra un grande risultato. Il sindaco di Firenze, addirittura, vince in uno dei due seggi allestiti per le primarie. Il segretario nazionale è in vantaggio, ma l’aria di cambiamento che si respira è così intensa che tutto sembra possibile.

Il dato assume ancor più rilevanza se si pensa che, in vista delle regionali, molti tra gli attuali amministratori si aspettavano un risultato a loro favore per rivendicare con forza un ruolo da protagonista nelle prossime elezioni regionali. A quanta pare, invece, anche a Roccagorga la base del Pd, al contrario delle indicazioni del gruppo dirigente, ha scelto di stare con i giovani sostenendo la tesi della rottamazione.

Da oggi nulla sarà come prima e, soprattutto, il meglio deve ancora venire! Con queste parole i sostenitori di Matteo Renzi a Roccagorga salutano l’affermazione del sindaco di Firenze nel loro paese e si preparano a vivere la giornata del ballottaggio, previsto per domenica 2, con la fiducia e la sicurezza di chi sa di combattere una battaglia dalla parte giusta.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno scelto di sostenere liberamente la proposta politica a cui noi abbiamo aderito e soprattutto vogliamo ringraziare la segreteria del Pd di Roccagorga per la correttezza e l’impegno con cui ha lavorato. Una menzione particolare la merita Venturino Ciotti, responsabile amministrativo ed organizzativo del Pd rocchiggiano, che è stato nominato dalla segreteria provinciale, in occasione delle primarie responsabile elettorale a Roccagorga”.

L’unica nota stonata di queste elezioni a Roccagorga si è registrata nel seggio del centro dove, intorno alle 19.45 a pochissimi minuti dalla chiusura, sono stati accompagnati dei ragazzi con permesso di soggiorno umanitario (rifugiati politici) che, nonostante non parlassero e non capissero l’italiano, hanno comunque votato tra le contestazioni generali dei presenti. Il fatto, fanno sapere i giovani sostenitori di Renzi, è stato posto come quesito al comitato nazionale e si attendono risposte dai probiviri.

Dopo la vittoria morale, considerato che nessuno si aspettava questo tipo di risultato, in attesa che dal comitato nazionale si deliberino le regole per il secondo turno riguardanti, in particolare, la possibilità di fare nuove registrazioni, il lavoro che attende i renziani di Roccagorga è quello di continuare a convincere gli elettori che hanno già votato dell’utilità di un cambiamento sostanziale nel gruppo dirigente locale.

Per completezza di informazione riportiamo di seguito i risultati complessivo dei seggi di Roccagorga:
Su un totale di 478 votanti, 278 hanno scelto Bersani, 155 Renzi, 36 Vendola. Solo 2 voti per Tabacci ed 1 per la Puppato. Invece 7 le schede bianche/nulle".

Così in una nota il Comitato Roccagorga X Renzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, Roccagorga X Renzi: “Risultati oltre tutte le aspettative”

LatinaToday è in caricamento