Raccolta e smaltimento rifiuti a Latina, la Rida Ambiente risponde all'assessore Lessio

Il caso scatenato dalla nota con cui l'amministrazione, due giorni fa, aveva avvisato la cittadinanza di possibili problemi nella raccolta e smaltimento dei rifiuti a causa di "eccessivi tempi di attesa.

“Errare è umano, ma perseverare...”. Dura replica della Rida Ambiente all’assessore all’Ambiente del Comune di Latina Roberto Lessio. Il caso scatenato dalla nota con cui l’amministrazione, due giorni fa, aveva avvisato la cittadinanza di possibili problemi nella raccolta e smaltimento dei rifiuti a causa di “eccessivi tempi di attesa” per i mezzi della Latina Ambiente che dovevano conferire all’impianto della Rida.

Alla comunicazione dell’amministrazione di Latina aveva replicato proprio la società di Aprilia e poi era arrivata la risposta dell’assessore Lessio. E ora sulla vicenda interviene ancora Rida, con una nota a firma dell’amministratore unico Fabio Altissimi, che pubblichiamo integralmente:

L'assessore Lessio, invece di scusarsi, insiste nelle sue sorprendenti affermazioni adducendo una comunicazione dei curatori della Latina Ambiente che aggiunge semmai ulteriori perplessità, per le medesime ragioni già rappresentate nel precedente comunicato e che possono essere agevolmente verificate con le registrazioni di pesa dei mezzi di scarico. Il che conferma appunto che si è trattato di illazioni (sue e/o della Latina Ambiente, a questo punto poco rileva). Peraltro, ancora oggi i commissari della Latina Ambiente hanno ringraziato la Rida Ambiente per la disponibilità manifestata. Quanto alla raccolta differenziata, non possiamo che ricordare all’Assessore - ma la circostanza, pur ovvia, sarà forse troppo "abrasiva" - che la responsabilità ricade interamente ed esclusivamente sull'Amministrazione comunale di cui fa parte. Se i risultati non sono esaltanti, come sembra evincersi dal suo accorato appello ai già stremati cittadini-utenti, non è certo responsabilità di RIDA Ambiente che, anzi, senza esserne obbligata, ha investito negli anni elevati importi documentati a favore di campagne per la raccolta differenziata nel comune ove svolge la propria attività, ovviamente senza alcun ritorno "affaristico". Quanto alle allusioni e alle dichiarazioni poco lusinghiere nei confronti della Rida Ambiente, queste si commentano da sole, ed a tale proposito la società ha dato mandato ai suoi legali di valutarne la natura”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020 a Fondi e Terracina: lo spoglio dei voti in diretta

  • Elezioni a Fondi 2020: risultati sindaco

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Tintari e Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento