rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

Razionalizzazione tasse sui giochi d’azzardo, Di Giorgi: “Ben venga”

Il sindaco di Latina è intervenuto sull'interrogazione presentata dai deputati Pd Luigi Bobba e Michele Anzaldi. Domani convocato l'ufficio di presidenza dell'Anci per discutere il decreto Imu e la legge di Stabilità

Ben venga la razionalizzazione della tassazione sui giochi d’azzardo legali.

Questa l’opinione espressa dal sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, a Il Velino in merito all’interrogazione urgente presentata dai deputati Pd Luigi Bobba e Michele Anzaldi con cui si chiede una rimodulazione della tassazione sui giochi d’azzardo legali per recuperare gettito fiscale da impiegare eventualmente per la copertura del residuo rimasto dell’Imu e completare l’abolizione della seconda rata sulla prima casa.

“Sicuramente può essere una strada da seguire. Mi rifaccio all’impegno del governo nei confronti dell’Anci e dei sindaci: ai comuni sarebbe stato garantito un importo necessario ad erogare i servizi ai cittadini” ha commentato Di Giorgi.

“Ben venga – prosegue -. Sicuramente il Governo deve mantenere il suo impegno. Giovedì alle 13 è convocato l’ufficio di presidenza dell’Anci di cui faccio parte per discutere il decreto Imu sull’abolizione della seconda rata e per valutare la legge di Stabilità 2014. Vogliamo – chiude - che il governo si impegni a mantenere quello che ha promesso”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razionalizzazione tasse sui giochi d’azzardo, Di Giorgi: “Ben venga”

LatinaToday è in caricamento