"Perché no", Marco Travaglio a Latina con lo spettacolo sul referendum costituzionale

Nel corso di un ipotetico confronto, il direttore de "Il Fatto Quotidiano" intervista la ministra Maria Elena Boschi interpretata sul palco dall'attrice Giorgia Salari. Lo spettacolo "Perché No. Tutte le bugie del Referenzum" venerdì 29 luglio alle 21

Marco Travaglio sarà a Latina venerdì 29 luglio, in piazza del Popolo, con un spettacolo che offre lo spunto per parlare del referendum costituzionale, per spiegare le ragioni del no e "contro il silenzio delle tv"

Uno spettacolo, con cui Travaglio sta girando l’Italia, dall’emblematico titolo “Perché No. Tutte le bugie del Referenzum” durante il quale direttore de “Il Fatto Quotidiano” mette in scena un ipotetico confronto con la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi, sul palco interpretata dall’attrice Giorgia Salari. 

L’evento gratuito di venerdì sera alle 21 in piazza del Popolo è stato organizzato dalla Cooperativa Giornalisti Indipendenti che edita il quotidiano Latina Oggi

La campagna elettorale per il Referenzum sulla controriforma costituzionale è partita da un mese, ma in tv e sulla grande stampa parla quasi soltanto il fronte del Sì - si legge su 'Il Fatto Quotidiano' -. Tutti dicono che bisogna discutere nel merito, ma quasi nessuno lo fa. Marco Travaglio chiede da mesi un confronto in tv con la ministra Maria Elena Boschi: invano. Dunque ha deciso di portare in scena le ragioni del No contrapposte a quelle del Sì con l’attrice Giorgia Salari nei panni della Boschi (con le frasi testuali della ministra delle Riforme). Così ciascuno potrà confrontarle e farsi un’idea per saperne di più”. 

Informazioni: Tel.0773.6678100

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento