Politica

Premier Matteo Renzi atteso a Latina, striscioni di CasaPound in città: “Vota No”

L'azione del movimento a poche ore dall'arrivo nel capoluogo pontino del Presidente del Consiglio atteso per le 18 al Supercinema per parlare del Referendum Costituzionale

Mentre Latina attende l’arrivo del Presidente del Consiglio Matteo Renzi atteso per le 18 di oggi pomeriggio al Supercinema per parlare del Referendum Costituzionale del 4 dicembre prossimo, azione di CasaPound per le vie della città. 

Una serie di striscioni con la scritta “Vota No” sono stati attaccati in diversi punti del capoluogo pontino, per “accogliere Renzi” spiegano dal movimento. 

"Ribadiamo con questa azione la nostra posizione sul Referendum che è divenuta paradigma stesso della campagna elettorale” spiega in una nota Marco Savastano che rivendica l’azione del movimento. 

“Non vogliamo una nazione depotenziata e costretta a firmare qualsiasi aberrazione provenga da Bruxelles. Non vogliamo inoltre capi di Governo o di partito che vengono a sfilare in città senza nemmeno conoscerne storia e tessuto sociale. Ai nostri elettori - conclude Savastano - chiediamo di fare come CasaPound e di votare No”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premier Matteo Renzi atteso a Latina, striscioni di CasaPound in città: “Vota No”

LatinaToday è in caricamento