rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Dalla Regione

Internet gratis per gli universitari: nuovi punti di accesso nelle residenze studentesche del Lazio

L’annuncio della Regione. Assessore Orneli: “Accelerato il completamento del progetto di potenziamento della rete wireless nelle residenze universitarie; il diritto alla libera connessione è parte integrante del diritto allo studio”

Potenziata la connessione internet di alta qualità nelle residenze universitarie del Lazio. L’annuncio della Regione che con un investimento di 110.707,80 in collaborazione con l’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza (DiSCo), ha avviato l’istallazione di 164 nuovi punti di accesso alla rete internet in 6 residenze universitarie per rafforzare la libera connessione sia negli spazi interni sia in quelli esterni come giardini e punti di aggregazione degli studenti.

“Con questo progetto abbiamo voluto andare incontro alle crescenti necessità degli studenti di utilizzare nelle nostre residenze universitarie una connessione internet di alta qualità, libera e sicura”. Ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio. – “La soluzione tecnica adottata si basa sull'utilizzo di dispositivi radio di ultima generazione che uniscono al miglioramento del servizio, la tutela della salute ed il rispetto dell’ambiente circostante”.

Il progetto prevede in particolare l’installazione di 150 punti di accesso interni e 14 punti di accesso esterni, 32 switch unitamente alle opere di cablaggio per il collegamento degli apparati. Ciascun punto di accesso è in grado di gestire fino a 100 utenti contemporaneamente garantendo un’ottima qualità del collegamento anche in modalità streaming, mentre apposite policy sono in grado di garantire gli standard di sicurezza dell’interconnessione alla rete. Le operazioni di installazione sono al momento in corso nella Residenza Falcone e Borsellino di Roma, a seguire procederanno nelle seguenti sedi: Ufficio Relazioni Pubblico e sede Ente Via De Lollis (Roma), Residenza Via Assisi (Roma), Residenza Archeologia (Roma), Residenza New Cambridge (Roma), Residenza Villafranca (Latina).

“Abbiamo voluto accelerare il completamento del progetto di potenziamento della rete wireless nelle residenze universitarie, perché crediamo che il diritto alla libera connessione sia parte integrante del diritto allo studio – ha sottolineato l’assessore Orneli. Un servizio importante che si aggiunge a quelli già avviati in questi anni per rendere più ricca e attrattiva l’offerta formativa nelle nostre università, dal potenziamento della capacità di accoglienza delle residenze universitarie, allo stanziamento di ulteriori 9 milioni per i buoni libro e borse di studio. Continueremo a investire per la valorizzazione della conoscenza e delle competenze al servizio di tutte e di tutti, senza lasciare indietro nessuno, perché i giovani sono davvero il centro attorno al quale stiamo disegnando il futuro del nostro Paese”.

"La pandemia ha influito profondamente sulla vita dei nostri studenti, tuttavia in questi anni Disco, Regione Lazio ed Atenei hanno realizzato diverse importanti iniziative, dalle borse straordinarie alle numerose sale studio, per tutelare al massimo possibile il diritto di tutti, soprattutto i più deboli, di poter studiare. La connessione ad alta qualità è un ulteriore agevolazione con cui nel Lazio incentiviamo i giovani ad investire nella propria istruzione e quindi sul futuro della nostra società". ha poi concluso il presidente Disco, Alessio Pontillo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet gratis per gli universitari: nuovi punti di accesso nelle residenze studentesche del Lazio

LatinaToday è in caricamento