Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Regione, fondi tagliati al Consiglio destinati al lavoro e al sociale

Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia sulla decisione del presidente Polverini: "È il segnale che la politica regionale non è quella che ha riempito le pagine dei giornali"

Destinare all’assessorato al Lavoro e a quello per le Politiche sociali i fondi che erano destinati al Consiglio regionale.

Questa l’ultima anticipazione del presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, anche all’indomani dell’importantissimo Consiglio straordinario di ieri arrivato in seguito allo scandalo legato alla gestione dei fondi del Pdl.

E grande soddisfazione arriva dall’assessore alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, per quanto affermato dalla governatrice del Lazio.

“Quello anticipato dalla presidente Polverini è un messaggio importante, che prova quali sono le priorità di questa Regione. È il segnale chiaro e deciso che la politica regionale non è quella che ha riempito le pagine dei giornali in questi giorni. È una politica attenta ai problemi più urgenti delle persone e delle famiglie, fatta di serietà e impegno, che sa trovare risposte anche in un momento di grave crisi” ha commentato Forte.

“Abbiamo una grande opportunità. – continua Forte – Possiamo trasformare quello che sicuramente è stato uno dei momenti più bassi della storia del Consiglio regionale, in una fase di riscatto con cui essere di esempio anche per altre Regioni. Un primo passo è stato fatto con l’ordine del giorno approvato ieri, un secondo lo faremo oggi, bloccando il 30% dei trasferimenti destinati al Consiglio regionale del Lazio. Trasferirli al lavoro e al sociale – dichiara Forte – è la scelta più giusta che si potesse fare in questo momento di grandi difficoltà per tante famiglie”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, fondi tagliati al Consiglio destinati al lavoro e al sociale

LatinaToday è in caricamento